Netflix

The Gray Man, Ryan Gosling spera in un franchise Netflix: "Mi piacerebbe tornare"

The Gray Man, Ryan Gosling spera in un franchise Netflix: 'Mi piacerebbe tornare'
di

Tra i blockbuster più attesi della prossima stagione c'è sicuramente The Gray Man, già indicato come il film più costoso mai prodotto e realizzato da Netflix e che vanta un cast di prima scelta con protagonisti Ryan Gosling e Chris Evans. Proprio Gosling in una recente intervista non ha affatto escluso la possibilità di tornare nel ruolo in futuro.

Dopo aver dato uno sguardo al look dei personaggi in The Gray Man, Gosling è tornato a parlare del ruolo in una recente intervista concessa a Empire che ha dedicato la copertina a The Gray Man dei fratelli Russo. L'attore ha ammesso che gli piacerebbe molto tornare nel ruolo di Sierra Sex, il suo personaggio, in modo tale da formare un franchise per continuare la sua storia su Netflix.

"Ho amato fare questo film. Mi piacerebbe farlo di nuovo. Spero che a un certo punto potremo elevare lo status del nome di Six, solo per la sua sanità mentale".

In precedenza, Gosling aveva anche descritto il suo personaggio come qualcuno che "vuole solo avere il diritto di sedersi sul divano e guardare Netflix come tutti noi". Anche se non sembra proprio l'uomo di punta di un franchise, la filmografia di Gosling parla da sola e ci assicura che avremo una performance tra le migliori in assoluto, sparatorie e combattimenti corpo a corpo che The Gray Man è obbligato a fornire agli abbonati di Netflix.

The Gray Man racconta di Courtland Gentry (alias Sierra Six), una spia per obbligo piuttosto che per senso del dovere o patriottismo: tirato fuori di prigione per conto della CIA, oggi preferirebbe di gran lunga poter vivere una vita normale. Ma con il sociopatico cacciatore di uomini Lloyd Hansen (Chris Evans) Lloyd Hansen sulle sue tracce, non sarà facile.

FONTE: Empire
Quanto è interessante?
2