Netflix

The Gray Man, guai per il film Netflix con Chris Evans e Ryan Gosling: rinviate le riprese

The Gray Man, guai per il film Netflix con Chris Evans e Ryan Gosling: rinviate le riprese
INFORMAZIONI FILM
di

Le riprese di The Gray Man, attesa pellicola action di fratelli Russo che vedrà come protagonisti star del calibro di Chris Evans e Ryan Gosling, sono state rinviate da Netflix per via delle preoccupazioni legate alla situazione Coronavirus in California.

Secondo quanto riportato da Deadline, la produzione ha già allestito i set a Long Beach ma ha dovuto sospendere l'inizio dei lavori a causa di alcuni test che sono risultati positivi al Covid, visto che Netflix sta seguendo rigorosamente i protocolli di sicurezza imposti per arginare la diffusione del virus.

Il film sarebbe dovuto entrare in produzione verso metà gennaio con la presenza di tutti i membri del cast - che ricordiamo includere anche Ana De Armas e le recenti aggiunte Jessica Henwick, Wagner Moura, Julia Butters e Dhanush - ma è stato detto ai membri della troupe che la lavorazione subirà un ritardo di almeno due settimane per capire come si evolverà la situazione in California e in generale in tutto il paese.

Prodotto, scritto e diretto dai registi di Avengers: Endgame, The Gray Man potrà contare su un ingente budget di 200 milioni di dollari, il più alto di sempre tra quelli stanziati dal colosso dello streaming (superiore anche a quello dell'atteso Red Notice con The Rock e Gal Gadot), e avrà il compito di dare vita ad un nuovo franchise. La pellicola attualmente non ha una data di uscita.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
2