The Girl with The Dragon Tatoo: David Fincher "spiega" perchè ha scartato Scarlett Johansson

di

Mentre la stagione cinematografica autunno-invernale prende forma, e tutti sembrano sapere quali saranno i più grandi film in programmazione per i prossimi mesi (War Horse, Tintin, Sherlock Holmes 2 ecc), c'è ancora un punto interrogativo gigantesco. Sì,stiamo parlando dell'adattamento di David Fincher di "Uomini che Odiano le Donne", basato su un best-seller e successore diretto del popolare The Social Network, vanta tra le fila attori con una grande esperienza alle spalle accanto alla ragazza già scelta come grande "breakout" di quest'anno, Rooney Mara.

Ma si tratta anche di una storia oscura, molto violenta, che richiede a un gruppo di attori di assumere e sfoggiare un finto accento svedese e parlare di dettagli molto intricati riguardo al giornalismo e al sistema legale della nazione scandinava- e questa è una premessa necessaria all'elemento misterioso della storia in sè. Sì, sarà una sfida, ed è per questo Sony ha condotto una campagna di marketing lenta, costante e uniforme quanto eccellente che è andata avanti per mesi. L'ultima voce trapelata è questa storia di copertina di Vogue, in cui Mara posa in maniera un pò tetra e terrificante e Fincher rivela alcuni dettagli sul processo di casting che ha portato alla scelta dell'attrice ... e sul perché abbia scartato Scarlett Johansson dopo la sua ottima audizione. Ecco il suo racconto:
"Abbiamo avuto a che fare con gente proveniente da Nuova Zelanda e Swaziland e tanti altri luoghi. Guarda, abbiamo visto alcune persone straordinarie. Scarlett Johansson è stata grande. E 'stata una grande audizione, davvero. Ma con Scarlett, non si può aspettare che si tolga i vestiti." Si ferma un attimo. "Continuo a cercare di spiegarlo. Salander dovrebbe essere come E.T. Se mettete in commercio,ad esempio, i pupazzi di E.T. prima che qualcuno abbia visto il film, direbbero tutti: 'Che cos'è sta scemenza?' Beh, sai una cosa? Quando si nasconde sotto il tavolo e afferra le noccioline tostate al cioccolato, lo ami! Deve essere così ".
Da parte sua, Mara ha discusso su come tutto il processo attorno all' audizione sia stato pesante per lei, apparentemente nulla in confronto alle 2400 riprese che Fincher aveva da fare i suoi quattro giorni dedicati al suo social network. Ad un certo punto, quando lui la contattò nel chiederle delle foto in cui posava su una moto per vedere se fosse la persona giusta per la parte, era pronta a gettare la spugna e rinunciare:
"Ero pronta a rinunciarci. Stavo pensando, puoi credere di poter essere questa ragazza o no, ma ho bisogno di andare avanti con la mia vita. Mi fece sedere e mi ha dato questa lunga tiritera su tutte le cose brutte che stanno per succedere a chi sarebbe andato a interpretare questo ruolo. Ha detto qualcosa come, 'Vivien Leigh è stata incredibile in "Un tram chiamato desiderio", ma lei sarà sempre Scarlett O'Hara, e bisogna essere preparati per questo.' "Ci sono tonnellate di dettagli come questo nell'articolo, ad esempio Mara ammette anche quanto odiasse lavorare al remake di Nightmare on Elm Street e l'uomo che recita con lei in una scena di stupro, Yorick van Wageningen, raccontando che "ha trascorso un giorno a piangere nella mia camera d'albergo " prima di girare la scena. Potremmo rimandarvi all'articolo originale, ma vi assicuriamo che pensare al fatto che Scarlett Johansson sarebbe stata una buona attrice per la parte o meno sarebbe l'ultima cosa che fareste. Mancano ancora mesi all'uscita del film, ma Rooney Mara sembra già essere il punto cruciale di questo Uomini che odiano le donne. Per usare le parole dello stesso Fincher rivolte al giornalista di Vogue: "Oh, amico. è una tipa strana, veramente strana." 

FONTE: www.Cinemablend.com
Quanto è interessante?
0

Millennium - Uomini che odiano le donne

Millennium - Uomini che odiano le donne
  • Distributore: Sony Computer Entertainment
  • Genere: Thriller
  • Regia: David Fincher
  • Interpreti: Daniel Craig, Rooney Mara, Christopher Plummer, Stellan Skarsgaard, Max von Sydow
  • Sceneggiatura: Steve Zaillian
  • Sito Ufficiale: Link
  • +

Nelle sale Italiane dal: 03/02/2012

incasso box office: 905.230 Euro

Nelle sale USA dal: 21/12/2011

incasso box office: 76.800.000 Euro

Che voto dai a: Millennium - Uomini che odiano le donne

Media Voto Utenti
Voti: 21
6.8
nd