The French Dispatch: anche Kate Winslet nel nuovo film di Wes Anderson

The French Dispatch: anche Kate Winslet nel nuovo film di Wes Anderson
INFORMAZIONI FILM
di

Pochi minuti fa l'attrice Saoirse Ronan ha rivelato che Kate Winslet è entrata a far parte di The French Dispatch, nuovo film scritto e diretto dall'acclamato regista Wes Anderson.

La notizia è arrivata durante un'intervista che la Ronan ha rilasciato alla BBC Radio.

"Non ho ancora iniziato le riprese" ha dichiarato l'attrice. "I lavori partiranno nelle prossime settimane, ma siamo già tutti prontissimi. Non vedo l'ora di lavorare con Kate Winslet, che sarà sul set per un paio di giorni."

Naturalmente, l'attrice premio Oscar di Titanic è attualmente super-impegnata sul set dei vari sequel di Avatar, ed è probabile che il "paio di giorni" a disposizione di Wes Anderson servano per un cameo di qualche tipo.

La Ronan, che ovviamente non ha rivelato nulla riguardo al film, ha aggiunto: "L'unica cosa che posso dire è che Wes organizza delle cene davvero sfarzose. Alla fine di ogni giorno di riprese, offre lui!"

Ovviamente, Wes Anderson offre a tutti delle cena sfarzose. Non c'era da aspettarsi altro.

The French Dispatch sarà una "lettera d'amore ai giornalisti" ambientata nell'avamposto di un giornale americano nella Parigi del 20esimo secolo, e seguirà tre linee narrative. Come al solito, Anderson potrà contare su un cast di tutto rispetto tra cui i soliti Bill Murray, Tilda Swinton e Frances McDormand, fresca vincitrice del suo secondo Premio Oscar come miglior attrice. Nel cast anche Benicio del Toro, Jeffrey Wright e Timothée Chalamet.

Scritto da Anderson e il suo team, The French Dispatch è finanziato in modo indipendente dal miliardario Steve Rales, solito finanziatore del regista. Tra i possibili distributori troviamo sicuramente Fox Searchlight, ora in mano a Disney.

L'ultima fatica di Anderson è stata la pellicola d'animazione in stop-motion L'isola dei Cani, candidata come miglior film d'animazione agli Oscar 2019. Il suo ultimo live action, Grand Budapest Hotel, risale invece al 2014.

FONTE: BBC Radio
Quanto è interessante?
0