The Flash, il rischio cancellazione è stato 'una sveglia per Ezra Miller'

The Flash, il rischio cancellazione è stato 'una sveglia per Ezra Miller'
INFORMAZIONI FILM
di

Le vicende di Ezra Miller sono state quanto di più assurdo e preoccupante il mondo del cinema abbia potuto offrirci negli ultimi tempi: la star di Animali Fantastici sta attraversando da un po' un periodo a dir poco turbolento, arrivando con i suoi comportamenti a mettere a serio rischio produzioni come The Flash.

La cancellazione del film di Andy Muschietti sarebbe un bel danno: DC punta tantissimo sul lavoro del regista di It per rilanciare il suo universo cinematografico, e d'altronde i primi screening di The Flash hanno lanciato segnali più che incoraggianti, soprattutto a fronte delle delusioni arrivate dai precedenti capitoli della saga.

Una situazione che sembrerebbe aver colpito lo stesso Miller, che come sappiamo in questi ultimi giorni si è impegnato a fare mea culpa, ammettendo le sue colpe e dichiarando di esser disposto ad affrontare i problemi di salute mentale che lo affliggono da tempo. La conferma arriva in queste ore da un portavoce dell'attore, secondo il quale "il fatto che The Flash fosse a rischio è stato una sveglia per Ezra Miller".

Insomma, speriamo che le cose comincino a prendere la piega giusta, per l'universo DC ma, ovviamente, soprattutto per il bene di un ragazzo in evidente difficoltà. I fan, comunque, sono stati spietati sull'argomento: secondo molti di loro, infatti, The Flash andrebbe cancellato senza se e senza ma.

Quanto è interessante?
4