The Flash: l'inizio della produzione è stato posticipato ancora

The Flash: l'inizio della produzione è stato posticipato ancora
INFORMAZIONI FILM
di

Deadline riporta che l'inizio della produzione di The Flash, nuovo cinecomic del DC Extended Universe, è stato nuovamente posticipato, con le riprese che adesso dovrebbero iniziare non prima del 2020.

La "colpa" di questo ulteriore slittamento sarebbe da imputare ad Animali Fantastici 3, nuovo capitolo della saga prequel di Harry Potter: a quanto pare, infatti, le riprese del terzo film scritto da J. K. Rowling sono state posticipate dall'estate 2019 all'autunno 2019, e da contratto Ezra Miller, interprete sia di Flash che del mago Credence, potrà tornare ad interpretare il supereroe solo dopo la conclusione delle riprese del film del Wizarding World.

Questa mossa sembra confermare uno dei rumor delle scorse settimane, secondo il quale la Warner non sarebbe poi troppo interessata alla produzione né di The Flash né di The Man of Steel 2. La strategia sarebbe quella di non affrettare i tempi - come accaduto in passato con Batman vs Superman: Dawn of Justice, Suicide Squad e Justice League - per dare maggior spazio di manovra ai registi, come fatto in parte con Aquaman di James Wan e soprattutto con Wonder Woman 1984 di Patty Jenkins.

Flash avrà per protagonista Ezra Miller, che ha già interpretato il personaggio in Batman vs Superman - Dawn of Justice, Suicide Squad e Justice League. Nel film anche Kiersey Clemons e Billy Crudup.

Le riprese di The Flash, a questo punto, dovrebbero iniziare non prima del 2020.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Quanto è interessante?
4