The Disaster Artist: Charlyne Yi accusa James Franco e si pente del film

The Disaster Artist: Charlyne Yi accusa James Franco e si pente del film
di

Altre accuse su James Franco e stavolta arrivano da Charlyne Yi, attrice che ha preso parte al suo ultimo film da regista uscito in sala, The Disaster Artist; l'attrice ha accusato Franco di essere un predatore sessuale e si è detta pentita di non aver abbandonato il set della pellicola all'epoca delle riprese accusando pubblicamente Seth Rogen.

Secondo quanto sostenuto dall'attrice, all'epoca avrebbe provato a mollare il progetto durante le riprese per via delle accuse rivolte a Franco, ma questo suo tentativo sarebbe stato stoppato da Seth Rogen che l'avrebbe rassicurata minimizzando il comportamento dell'amico e tenendolo protetto dalle accuse. "Mi avevano detto che James Franco era cambiato quando invece avevo sentito che aveva abusato di altre donne quella settimana. Sono disgustata dagli uomini che hanno scelto il potere invece che proteggere i giovani e le donne dai predatori. Educare, organizzare e smantellare la corruzione nei propri circoli e nella legge è importante".

Come già detto in precedente, Yi ha accusato pubblicamente Seth Rogen di aver continuato a proteggere Franco dalle accuse a lui rivolte: "Sapeva sicuramente quanto stava accadendo e perché volevo andarmene. Seth ha inoltre realizzato uno sketch al Saturday Night Live con James Franco in cui gli dava il potere di predare sulle ragazzine".

Le accuse a carico di Franco, ricordiamo, riguardavano dei comportamenti inappropriati che secondo le ragazze l'attore avrebbe tenuto durante le Masterclass sulle scene di sesso svolte nella sua scuola di recitazione: i resoconti delle studentesse parlavano di incoraggiamenti a spingersi oltre i limiti, mancato utilizzo delle processioni necessarie, discriminazione sessuale, frode e altro ancora. Tutto ciò, sempre secondo quanto dichiarato dalle due ragazze, dietro la promessa di essere inserite nei progetti futuri di Franco o di altri insegnanti della scuola.

Quanto è interessante?
2