di

The Belko Experiment è la disturbante versione da ufficio di Battle Royale, scritto dall’esplosiva mente di James Gunn e diretto da Greg McLean. Di conseguenza ha senso che il marketing del film segua una via alquanto inusuale, mostrandoci delle scene del film ricreate in sequenze claymation. Le trovate subito dopo il salto in calce alla notizia!

Lee Hardcastle, già noto su YouTube per altri disturbanti corti realizzati con la tecnica della stop-motion e con buone dosi di plastilina, è stato ingaggiato per produrre nuovi corti che riprendono alcune inquietanti scene del film splatter, dopo la prima sequenza che vi avevamo già proposto precedentemente.

The Belko Experiment narra del misterioso e sadico esperimento sociale cui sono stati sottoposti tutti i dipendenti della Belko Industries. Imprigionati sul luogo di lavoro a Bogotá, in Colombia, senza la possibilità di uscire o chiamare aiuto, gli increduli impiegati vengono costretti ad uccidersi tra loro da una misteriosa voce, che spiega anche è stato loro impiantato nella testa un chip che esploderà se si rifiuteranno di sottostare alle regole imposte. Quando tutto questo si rivelerà la cruda realtà, nell’edificio si scatenerà un’ondata di orrore e nefandezze in cui ognuno farà il possibile per sopravvivere.

Nel numeroso cast di The Belko Experiment troviamo John Gallagher Jr. (The Newsroom, 10 Cloverfield Lane) nei panni del protagonista Mike Milch, Tony Goldwyn (Scandal) nella parte di Barry Norris, John C. McGinley (Stan Against Evil, Scrubs ) nel ruolo di Wendell Dukes, Adria Arjona (True Detective) nella parte di Leandra Jerez, Josh Brener (Silicon Valley) nei panni del tecnico Keith McLure e Michael Rooker (Guardiani della Galassia) nel ruolo di Bud Melks. La pellicola è stata prodotta dalla Metro-Goldwyn-Mayer, da The Safran Company e dalla Troll Court Entertainment.

The Belko Experiment è ora uscito nelle sale cinematografiche statunitensi.

FONTE: Joblo
Quanto è interessante?
0