The Batman, quarto stop alle riprese: c'è un nuovo caso di covid nella troupe

The Batman, quarto stop alle riprese: c'è un nuovo caso di covid nella troupe
di

Arrivano novità dal set dell'attesissimo The Batman, prossimo cinecomic DC Films con protagonista Robert Pattinson, ma sfortunatamente non sono delle più liete.

Il film scritto e diretto da Matt Reeves nelle scorse ore ha subito un'altra interruzione dei lavori, la quarta dall'inizio della pandemia dello scorso anno, dato che la controfigura di Robert Pattinson è risultata positiva al coronavirus. Il membro della troupe, del quale per adesso non si conosce ancora il nome, e tutti quelli che hanno avuto contatto con lui sono stati isolati per dieci giorni, secondo quanto si legge sul quotidiano britannico The Sun.

Fortunatamente però le riprese sono quasi terminate, e sempre secondo quanto pubblicato dal Sun il film - nonostante quest'ultimo bastone tra le ruote - dovrebbe concludere definitivamente i lavori il prossimo mese, ad un anno dall'uscita fissata per marzo 2022.

Il tanto atteso cinecomic con Zoe Kravitz, Paul Dano e Colin Farrell è stato interrotto per la prima volta a marzo dello scorso anno, dopodiché la produzione è stata bloccata una seconda volta a settembre dopo che il protagonista Pattinson, interprete di Bruce Wayne e del suo alter ego, è risultato positivo al virus; infine, un'altra controfigura ha contratto il Covid a novembre scorso. La Warner Bros. aveva implementato un rigido regime anti-virus nei propri studi nell'Hertfordshire alla luce della pandemia e la minaccia della crisi sanitaria in corso, ma a quanto pare The Batman ha avuto più problemi di tutti gli altri blockbuster suoi contemporanei.

Per altri approfondimenti:

FONTE: FN
Quanto è interessante?
4