The Batman: lo sceneggiatore risponde alle critiche al suo Bruce Wayne

The Batman: lo sceneggiatore risponde alle critiche al suo Bruce Wayne
di

Nel corso del DC FanDome è stato pubblicato il trailer di The Batman, che ha fatto parlare i fan, prevalentemente in positivo. Tra le varie conversazioni ce n'è una che riguarda la personalità di Bruce Wayne, che secondo molti avrebbe bisogno di andare in terapia. Mattson Tomlin, co-sceneggiatore del film, ha detto la sua al riguardo in un tweet.

"Leggo un sacco di 'Bruce Wayne dovrebbe andare in terapia e risolvere tutti i problemi con i suoi soldi' sulla mia timeline stasera" ha scritto lo Tomlin, aggiungendo anche uno smile con un sorriso capovolto e, in un tweet successivo, l'emoji delle sfumature.

Matt Reeves ha più volte precisato che non vedremo un'altra storia d'origine, e ha raccontato la sua visione sul personaggio di Bruce Wayne, che vede come una "spericolata rock star ma in un modo decadente". Un'interpretazione piuttosto interessante.

Anche Pattinson, durante il FanDome, ha parlato del suo Batman. "Non ha molto controllo [Bruce Wayne] sulla sua personalità, per esempio la linea netta tra quando è Batman e quando è Bruce non è così chiara," ha detto l'attore. "E mi piace molto questa idea che sia un po' fuori controllo. Non ha definito completamente cosa sia Batman. Voglio dire, è come se ci si perdesse dentro. Ogni volta che si mette su [il costume] ogni notte . E, sai, fondamentalmente, non sta dormendo e sta diventando una specie di creatura strana".

Il Batman di Robert Pattinson, con la sua fisicità, sembra perfetto per raccontare una nuova sfumatura di questo personaggio. E' arrivata l'ora di conoscere più a fondo l'uomo pipistrello, e speriamo che sarà davvero così il 3 Marzo 2022, quando potremo finalmente vedere il film in sala.

FONTE: COMICBOOK
Quanto è interessante?
4