The Batman: No, il film non mostrerà per l'ennesima volta le origini di Bruce Wayne

The Batman: No, il film non mostrerà per l'ennesima volta le origini di Bruce Wayne
di

The Batman sarà uno dei cinecomics più lunghi di sempre grazie alla sua durata di circa tre ore, ma a quanto pare, nonostante l'imponente minutaggio, il regista e sceneggiatore Matt Reeves ha deciso di escludere a priori la storia delle origini di Bruce Wayne.

In una nuova ampia intervista con Esquire, nella quale ha anche spiegato perché in The Batman non ci sarà la Justice League, l'autore ha confermato che il suo film non racconterà le origini del Cavaliere Oscuro, nemmeno da un punto di vista diverso rispetto ai precedenti episodi della saga.

"L'abbiamo visto così tante volte", ha detto Matt Reeves all'outlet. "È una storia che ormai conoscono tutti, una storia che è stata raccontata troppo. Fin dall'inizio mi sono detto che avremmo dovuto procedere in un'altra direzione". Precedenti rapporti sul film hanno confermato che la storia sarà ambientata nel secondo anno di attività di Batman, e l'approccio di Reeves è stato simile a quello dei Marvel Studios con la storia delle origini di Spider-Man, saltata a piè pari nel MCU.

"Sono molto orgoglioso del lavoro che abbiamo fatto. Ho sentito che questa era la decisione migliore per la storia e per giustificare l'arrivo di un altro Batman", ha continuato Reeves. "Devi sempre avere una ragione per fare quello che fai in un film, e fin dall'inizio quella è stata la mia missione."

Prima di questo film, Batman di Tim Burton, Batman Forever di Joel Schumacher, Batman Begins di Christopher Nolan, Batman v Superman di Zack Snyder e persino Joker di Todd Phillips hanno tutti raccontato, in un modo o nell'altro, la morte dei Waynes e l'origine di Batman: cosa ne pensate della decisione di Matt Reeves? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
3