The Batman: per Eiza González è stato "straziante" perdere il ruolo di Catwoman

The Batman: per Eiza González è stato 'straziante' perdere il ruolo di Catwoman
di

Nel corso di una recente intervista concessa all'Hollywood Reporter, Eiza González ha parlato per la prima volta anche del suo mancato ruolo di Catwoman nel The Batman di Matt Reeves, per cui era tra le principali candidate prima che la parte venisse assegnata definitivamente a Zoë Kravitz.

L'attrice, che al momento è in campagna promozionale per il suo ultimo film, Bloodshot al fianco di Vin Diesel, ha parlato del suo mancato coinvolgimento nella prossima pellicola dedicata all'Uomo Pipistrello, non nascondendo la propria delusione: "In questi casi è impossibile non sperarci almeno un po', soprattutto quando ci sei arrivata così vicino", ha raccontato l'attrice, che era tra le vociferate favorite per il ruolo venendo da film come Baby Driver e Hobbs & Shaw. "E poiché ci sei andata così vicino che inizi a vivere e sognare quel personaggio. Nella mia preparazione per ogni ruolo sono un po' stramba, specie quando sono già al punto di fare dei test davanti la macchina da presa, o profondamente coinvolta. Respiro e vivo davvero il personaggio. Sono molto tradizionalista in quel senso. Ed è stato straziante. E' sempre dura. Sei lì che ti vedi in quel ruolo, non puoi avere un piede nel personaggio e uno fuori. Quando ho iniziato la mia carriera era più o meno così che facevo e in quel modo non sarei arrivata molto lontano. Nel senso che non mi avrebbe fatto molto male, ma non avrei nemmeno dato il meglio di me e di quello che potevo fare. Quindi adesso è così che lavoro e dopo affronto anche il malessere. Lo spiego sempre come una sorta di relazione a cui ti sei dedicata parecchio . Ti innamori, attraversi tutte le fasi, e non si concretizza mai veramente. Quindi diventa questa sorta di processo che non ha una vera chiusura. Semplicemente, lo perdi. Quindi è un po' come una relazione che non ha portato a niente".

L'attrice, che prossimamente vedremo anche nel blockbuster Godzilla vs. Kong sempre della Warner, ha continuato: "E' sempre straziante quando succede, ma ho imparato col tempo che quelle relazioni e la gente che incontri non scompaiono. Sono stata in situazioni in cui mi hanno provinata per diversi ruoli e che non hanno funzionato ma in cui poi mi hanno richiamata per altro. Il bello di questa industria è che non finisce mai. Si evolve e trasforma sempre. Sono molto fortunata nell'avere la possibilità di incontrare questi registi ed essere parte di progetti incredibili. Crescendo in Messico non avrei mai pensato avrei avuto a che fare con questo tipo di progetti".

Ricordiamo che sarà Zoë Kravitz a interpretare Catwoman in The Batman, la cui uscita è prevista per giugno 2021. L'attrice ha già parlato del suo allenamento con Robert Pattinson.