Che fine ha fatto The Authority? Gli ultimi aggiornamenti sul film DCU di James Gunn

Che fine ha fatto The Authority? Gli ultimi aggiornamenti sul film DCU di James Gunn
INFORMAZIONI FILM
di

Che fine ha fatto The Authority? Il film ispirato all'acclamato fumetto di Warren Ellis e Bryan Hitch fa parte della line-up inaugurale del DCU di James Gunn, ma le notizie sul suo conto finora sono state pochissime.

Gunn ha recentemente aggiornato i fan sullo sviluppo del film dopo che uno dei suoi seguaci di Threads gli ha chiesto se il casting dei membri della squadra di antieroi fosse iniziato, ma le notizie non sono state esattamente delle più positive dato che il regista, direttore creativo del DCU e co-presidente dei DC Studios insieme al regista Peter Safran, ha spiegato che la sceneggiatura non è ancora pronta, ribadendo il mantra della saga: "Non daremo il via libera ad un film finché non avremo una sceneggiatura finita di cui siamo soddisfatti e, in generale, non inizieremo il processo di casting finché la sceneggiatura non sarà finita", ha condiviso Gunn. “Ecco perché alcuni progetti si stanno muovendo più velocemente del previsto e altri più lentamente. La qualità sarà sempre al primo posto, qualunque cosa accada."

The Authority non ha una data d'uscita né un regista associato (ma qualche tempo fa James Gunn aveva confermato che la sceneggiatura di The Authority era in fase di stesura grazie ad un autore attualmente sconosciuto), eppure conosciamo almeno uno degli attori che faranno parte del cast: si tratta della giovane attrice María Gabriela de Faría, che è stata scelta da James Gunn per interpretare il ruolo di Angela Spica, alias Engineer, nel film Superman, in uscita l'11 luglio 2025: come i lettori dei fumetti DC già sanno Angela è una dei supereroi principali che compongono il team di Authority, e la sua presenza nel film di Superman lascia presumibilmente intendere che i supereroi sono già attivi nel mondo DCU.

Tra gli altri protagonisti della saga di The Authority, ricordiamo Jenny Sparks (“Lo spirito del ventesimo secolo”), Apollo (“Il dio del sole”), Midnighter (Lucas Trent, “Night's Bringer of War”), Lo Sciamano (Jeroen Thornedike), Jack Hawksmoor ("Il dio delle città") e Swift (Shen Li-Min, "La cacciatrice alata").

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi