The Amazing Spider-Man 3, lo stuntman di Andrew Garfield fa marcia indietro: "Mi scuso"

The Amazing Spider-Man 3, lo stuntman di Andrew Garfield fa marcia indietro: 'Mi scuso'
di

Nelle scorse ore uno scivolone dello stuntman di Andrew Garfield ha mandato in delirio i fan di Spider-Man in febbrile attesa per eventuali conferme relative ad un terzo capitolo della saga di The Amazing Spider-Man, ma a quanto pare il diretto interessato ha fatto subito marcia indietro.

Come potete vedere nel post in calce all'articolo, pubblicato proprio dallo stuntman William Spencer, il polverone sollevato sui social nelle scorse ore potrebbe essere stato prematuro. Come scrive Spencer: "C'è stato un malinteso. Pensavo che questo fan si stesse riferendo al film attualmente in sala e non ho letto attentamente la sua abbreviazione. Mi scuso per la confusione che si è creata. In questi giorni ho risposto a molti messaggi di congratulazioni per il film che è appena uscito e ho cercato di rispondere a quante più persone possibile per assicurarmi che sapessero che avevo apprezzato la loro eccitazione per No Way Home. Non volevo fare riferimento ad altri progetti, quindi ripeto: non so nulla di nessun nuovo film di Spider-Man con Andrew Garfield. Sono molto felice che i fan siano così emozionati all'idea, ma per favore non fate risalire a me cose di cui non sono a conoscenza".

Di un possibile ritorno di Andrew Garfield per The Amazing Spider Man 3 e per altri progetti legati all'universo cinematografico della Sony si è iniziato a parlare intorno all'uscita di Spider-Man: No Way Home: l'eccitazione dei fan è dovuta al fatto che i rumor sono stati messi in circolazione dai noti scooper di Hollywood che in passato si sono dimostrati affidabili, in alcuni casi anticipando di mesi notizie e passaggi di trama riguardanti il MCU (incluso No Way Home).

Ovviamente qualora la Sony stia davvero lavorando a nuovi film con Andrew Garfield non è detto che il povero William Spencer debba esserne necessariamente aggiornato, e nel caso lo fosse di certo non gli sarebbe consentito sbandierarlo ai quattro venti. La situazione rimane come al solito confusa e fluida, e mentre si parla anche di un possibile coinvolgimento di Emma Stone e Anya Taylor Joy come Spider Gwen e Gatta Nera, vi invitiamo a rimanere sintonizzati per ogni eventuale aggiornamento sul futuro dei cinecomics Sony.

Quanto è interessante?
4