The 15: 17 to Paris - Eastwood vince l'appello e il film uscirà con un Rating PG-13

di

L'ultimo film di Clint Eastwood, in uscita nel 2018, The 15: 17 to Paris, ha vinto l'appello per modificare il rating R inizialmente affibbiato al film. Eastwood e la produzione hanno da subito ritenuto inappropriata questa classificazione e ora il film uscirà nelle sale con una valutazione PG-13. In Italia lo vedremo nelle sale dall'8 febbraio.

Secondo quanto riferito, Clint Eastwood era scontento del rating che CARA (Classification and Rating Administration) aveva assegnato al suo film, una volta terminato. La valutazione R è stata probabilmente assegnata a causa della sequenza d'attacco sul treno che è al centro della trama. La descrizione della scena venne descritta come 'una sequenza di violenze e immagini sanguinarie'. Tuttavia secondo THR, Eastwood si era opposto a tale rating e il film sarà ora distribuito come PG-13 e con una descrizione più mite del contenuto. Il regista premio Oscar ha rappresentato il film e la Warner Bros. nell'udienza d'appello di mercoledì, con l'obiettivo d'ottenne una nuova valutazione e riuscire a raggiungere il più vasto pubblico possibile.
Ore 15: 17 - Attacco al treno è diretto da Clint Eastwood e basato sull'autobiografia di The 15:17 to Paris: The True Story of a Terrorist, a Train, and Three American Heroes di Jeffrey E. Stern, Spencer Stone, Anthony Sadler e Alex Skarlatos, che racconta l'attacco al treno Thalys del 21 agosto 2015. Nel cast del film Spencer Stone, Anthony Sadler e Alex Skarlatos interpretano sé stessi, affiancati da Judy Greer, Jenna Fischer, Thomas Lennon, P.J. Byrne, Sinqua Walls, Tony Hale e Jaleel White.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
1