Terry Gilliam su George Harrison: "Gli devo una carriera, ci siamo divertiti parecchio"

Terry Gilliam su George Harrison: 'Gli devo una carriera, ci siamo divertiti parecchio'
di

Oltre ad aver fatto parte dei leggendari Beatles, George Harrison ha il merito di aver co-fondato la HandMade Films, casa di produzione che ha finanziato il primo film dei Monty Python: Brian di Nazareth.

"Beh, non sarei qui a parlare con te se non fosse per i film della HandMade" ha dichiarato Terry Gilliam, la cui carriera al cinema è iniziata proprio grazie a quella pellicola. "Il mondo non avrebbe I banditi del tempo, o A private function. Non avremmo nessuna di queste cose, è molto semplice. Avere l'aiuto di un Beatle è ciò che serve nella vita, lo era davvero. In pratica George si è fatto avanti e ci ha salvato il culo."

Gilliam ha continuato: "Era una gioia. George viene sempre definito il Beatle tranquillo, ma non lo era per niente! Era una bel chiacchierone, incredibilmente divertente, questo è il lato di cui nessuno è a conoscenza. Tutti rimanevano affascinati dalla sua spiritualità, ma era incredibilmente divertente e ci siamo divertiti un sacco."

Sulla personalità di Harrison, Gilliam ha aggiunto: "Penso che fosse molto eccitato. I Beatles si erano appena sciolti e c'erano i Python, perciò è come se si fosse unito ad un altro gruppo. Amava far parte di un gruppo, chiaramente, così si è unito ai Traveling Wilburys (la superband composta anche da Bob Dylan, Jeff Lynne, Roy Orbison e Tom Petty, ndr.)."

Dopo aver finalmente realizzato e distribuito il tanto desiderato L'uomo che uccise Don Chisciotte, Gilliam dovrebbe iniziare a breve le riprese del suo nuovo film (di cui non conosciamo i dettagli). Il regista sarebbe infatti già dovuto andare sul set a luglio, ma la pandemia ha bloccato i lavori sul nascere.

FONTE: Film-News
Quanto è interessante?
2