Tenet rischia il flop, Christopher Nolan si salverà col passa-parola?

Tenet rischia il flop, Christopher Nolan si salverà col passa-parola?
di

Il futuro del cinema potrebbe essere nelle mani di Christopher Nolan. Come riportato infatti da IndieWire, Warner Bros. ha lasciata intatta l'apertura americana del film per il prossimo 17 luglio, questo ovviamente se i cinema verranno riaperti come al momento sembra nei piani del governo degli Stati Uniti.

Joh Fithian, CEO della National Association of Theatre Owners (NATO), ha dichiarato nel corso di una nuova intervista a Variety che il piano è quello di riaprire le principali catene AMC e Cinemark entro la metà di luglio, così da accompagnare il lancio di Tenet e di Mulan. Questo solo se sarà possibile secondo le linee guida governative e del CDC (Centers for Disease Control). La NATO sta comunque pianificando misure di sicurezza per la riapertura delle sale per proteggere lavoratori e spettatori.

Se i cinema riapriranno a luglio come sperato, Tenet e Mulan sarebbero le uniche uscite principali da poter distribuire e sarebbero quindi in grado di essere proiettate in moltissime sale, molte più di quelle originariamente preventivate. Questa possibilità contribuirebbe anche a far rispettare il distanziamento sociale agli spettatori, dato il grande numero di spettacoli. Fithian ha comunque dichiarato che nessuno dei due film dovrebbe registrare una grande apertura al boxoffice, il che potrebbe essere un problema dati i costi di produzione, ma il nuovo panorama e l'ottimo passaparola potrebbero dare infine buoni risultati ai botteghini.

"I nostri membri sono motivati ad assicurare che questi film si comportino nel miglior modo possibile. Riteniamo che Disney e Warner stiano dimostrando la loro fiducia nel modello di distribuzione cinematografica facendo tutto questo, quindi faremo il possibile. Penso che le finestre tradizionali hanno senso per questi film. Resteranno molto più a lungo nei cinema di quanto non avrebbero fatto un anno fa. Certo, non raggiungeranno i numeri che avrebbero raggiunto un anno fa, ma ci sarà un passaparola eccezionale. Le persone adoreranno Tenet e ne parleranno via social".

E continua: "Le persone discuteranno anche di quanto sia impressionante l'assunzione di responsabilità nel fornire l'ambiente più sicuro possibile per le proiezioni, alimentando fiducia. Questi film avranno anche il potere di rimanere in sala perché le persone saranno ormai stanche di resta in casa e si riverseranno con senso civile al cinema".

L'esperto di boxoffice di IndieWire, Tom Brueggemann, ha sostenuto la stessa cosa sulle pagine dell'outlet. Vi lasciamo allo speciale sul trailer di Tenet.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
6