Tenet, tutto sul personaggio di Robert Pattinson: ecco la linea temporale di Neil

Tenet, tutto sul personaggio di Robert Pattinson: ecco la linea temporale di Neil
di

Da qualche giorno Tenet di Christopher Nolan è disponibile sulle più note piattaforme digitali per il noleggio o l'acquisto e molto presto arriverà anche in versione fisica, dunque questo è il momento perfetto per riviverne i segreti e le particolarità.

In questa breve guida, proviamo a riassumere nel dettaglio la linea temporale di Neil, il co-protagonista interpretato da Robert Pattinson che aiuta il Protagonista di John David Washington nella complessa manovra a tenaglia temporale a forma di oroboro che assume il thriller il spionaggio di Christopher Nolan.

E, nel muoversi tra passato, presente e futuro, la linea temporale di Neil è forse il dettaglio più complesso dell'intero film:

  • Giorno 1, Teatro dell'Opera, Kiev: Neil salva il Protagonista
  • Giorni 7-12, Mumbai: il Protagonista incontra formalmente la spia britannica Neil; si intuisce che Neil conosce molto bene il Protagonista
  • Giorno 14, Norvegia Freeport, Oslo: il Protagonista e Neil escogitano un piano per far schiantare un 747 nel porto franco come distrazione; due uomini in tenuta Black Ops saltano fuori dal nulla e li attaccano, il Protagonista combatte un aggressore invertito (che in seguito si rivela essere se stesso), nel frattempo Neil insegue e smaschera l'uomo non invertito, che scopre essere il Protagonista stesso.
  • Giorno 21, Tallinn: il protagonista e Neil compiono un'audace rapina al plutonio lungo un'autostrada, ma alla fine dell'operazione - per salvare Kat - attraverso il tornello, invertendosi; il Protagonista si avventura da solo fuori dalla zona sicura per recuperare la risorsa, rischia la morte per ipotermia ma viene salvato da Neil
  • Inversione, Norway Freeport, Oslo: Neil e il Protagonista, insieme a Kat ferita, viaggiano all'indietro su una nave da carico fino alla settimana in cui si è verificato l'incidente aereo; il pubblico rivive gli eventi del Giorno 14, dal punto di vista dei due Protagonisti vestiti come Black Ops
  • Inversione, sulla nave dell'organizzazione TENET: Neil, il Protagonista e Kat guarita discutono del libero arbitrio e mettono insieme il piano per fermare Sator
  • Chiusura del Loop, giorno 1, Siberia: due squadre di soldati TENET vanno simultaneamente in una città siberiana deserta ed eseguono una manovra a tenaglia temporale che vede il Team Rosso muoversi in avanti nel tempo per assistere a come si svolgono gli eventi, mentre il Team Blu invertito viaggia all'indietro simultaneamente. Ma le cose si complicano quando:
  • (a) Neil, linea temporale 2 - invertito: Neil vede un uomo di Sator invertito e giunge alla conclusione che il cattivo abbia un tornello nelle vicinanze. Neil trova la macchina e inverte la propria inversione, il che significa che da questo momento è come se fosse passato nel Team Rosso. Nel frattempo il Protagonista raggiunge il punto della missione sottoterra, vede lo scagnozzo di Sator e nelle vicinanze il cadavere di un soldato con uno zaino; Sator, che ha viaggiato invertito verso lo yacht in Vietnam, tramite walkie-talkie comunica con il Protagonista ma in quel momento il cadavere con lo zaino si rivela invertito, si rianima e apre il cancello per il Protagonista, che può accedere alla bomba. In superficie, Neil aggancia il suo furgone e riesce a tirare fuori il Protagonista appena in tempo. Riescono a recuperare la macchina dell'algoritmo senza aver innescato la fine del mondo.
  • (b) Neil, la linea temporale 2 si fonde con la linea temporale del Protagonista: vedendo lo zaino di Neil, il Protagonista si rende conto che Neil è il soldato invertito destinato ad aprire (chiudere) il cancello nella grotta e morire lì sotto a causa del sicario di Sator. E' lo stesso uomo mascherato che lo ha salvato al Teatro dell'Opera. Neil lo rassicura dicendo che si conoscono da anni e che hanno vissuto tantissime avventure insieme, e rivela al Protagonista che è stato proprio lui a fondare TENET
  • (c) Neil, linea temporale 3: Neil se ne va per tornare nel tornello e invertirsi nuovamente: il loop si chiuderà con la sua morte nel sotterraneo.

Ne risulta dunque che la sotto-trama e/o linea temporale di Neil sia quella fondamentale del film, dato che sarà lui a salvare tanto il Protagonista quanto il mondo intero con il proprio sacrificio. Per altre letture:

Quanto è interessante?
3