Tenet, Nolan non crede di aver salvato il cinema: "Volevo fare il miglior film possibile"

di

Il lancio di Tenet è stato certamente una boccata d'aria fresca per la sale di tutto il mondo dopo mesi di chiusura e lockdown, tanto che già si osanna a Christopher Nolan come al salvatore delle sale cinematografiche e della macchina cinema. Ma il regista, tuttavia, ha spiegato la situazione specificando quali erano i suoi obiettivi.

Nel corso di una recente intervista, Nolan ha infatti risposto a chi lo chiama adesso il "salvatore" del cinema: "Quello che posso davvero imputarmi è la responsabilità di aver fatto il miglior film che potevo realizzare. Il cinema è qualcosa di più grande di qualsiasi film e, specie in un contesto storico come quello attuale, penso che le persone tendano a semplificare un po’ troppo le cose. Sono molto lieto del fatto che lo studio sia stato in grado di proporre il film lì dove i cinema hanno potuto riaprire. Ovviamente non si tratta del tipo di distribuzione che ci eravamo immaginati mentre stavamo lavorando al film. Ma è proprio il mondo che non è più quello che ci immaginavamo mentre lavoravamo a Tenet e ci siamo dovuti adattare come tutti. Ma sono davvero molto, molto contento che il pubblico abbia potuto dare una risposta al film perché per me, in qualità di regista, un film non è finito fino a che le persone non lo vedono e non mi dicono cosa ne pensano".

Intanto, sono arrivati i primi dati ufficiali di Tenet al box-office internazionale: il film ha fatto registrare un debutto da 53 milioni di dollari, con i maggior incassi nel Regno Unito.

Toby Emmerich, presidente di Warner Bros. Pictures Group, ha commentato in questo modo il debutto del film: "Un inizio fantastico. Siamo partiti in maniera fantastica e non potremmo essere più soddisfatti. Christopher Nolan ancora una volta ha realizzato un film degno di un evento che richiede di essere visto sul grande schermo e siamo entusiasti che il pubblico di tutto il mondo abbia l'opportunità di vedere Tenet".

Su queste pagine potete leggere la nostra recensione di Tenet.

Quanto è interessante?
4