Ted e l'11 settembre: Seth MacFarlane e Mark Wahlberg sono vivi per puro caso

Ted e l'11 settembre: Seth MacFarlane e Mark Wahlberg sono vivi per puro caso
di

Quante volte ci siamo fermati a riflettere su quanto una scelta o un contrattempo apparentemente insignificanti abbiano influito in positivo o in negativo sulla nostra vita? Beh, credeteci se vi diciamo che molte di queste sliding doors vi sembreranno poca cosa in confronto a quanto accaduto al regista di Ted Seth MacFarlane e a Mark Wahlberg.

I due sono infatti letteralmente vivi per puro caso, avendo mancato per un soffio l'appuntamento con la tragedia: MacFarlane e Wahlberg dovevano infatti entrambi trovarsi su uno degli aerei che l'11 settembre 2001 andarono a schiantarsi sulle Torri Gemelle.

Entrambi i protagonisti di Ted avevano infatti già acquistato il biglietto per il volo: Wahlberg fu però salvato dalla sua decisione di ritardare la partenza, arrivare in auto a New York e una volta lì saltare su un aereo diretto in California; ancora più assurda la vicenda di MacFarlane: l'autore e regista del film arrivò infatti in ritardo all'aeroporto, perdendo il suo volo per soli dieci minuti. Quando l'aereo colpì la North Tower del World Trade Center MacFarlane era ancora seduto in aeroporto, con gli occhi fissi sul televisore ad osservare la tragedia che avrebbe cambiato volto all'America e nella quale rischiò di essere coinvolto in prima persona.

Se otto anni dopo l'attentato MacFarlane e Wahlberg hanno avuto modo di dar vita a Ted, insomma, lo si deve soltanto a un incredibile incrocio di scelte e coincidenze, assurde circostanze che sembrano appannaggio solo di Hollywood e che invece, talvolta, raccontano di una vita vera salvata per dieci, stupidi minuti di ritardo.

FONTE: imdb
Quanto è interessante?
4