Tango & Cash, quando Sylvester Stallone e Kurt Russell rischiarono di bruciare vivi

Tango & Cash, quando Sylvester Stallone e Kurt Russell rischiarono di bruciare vivi
di

Stasera torna in tv Tango & Cash, commedia poliziesca con sfumature thriller diretta nel 1989 dal regista russo Andrej Končalovskij e con protagonisti i grandi Sylvester Stallone e Kurt Russell.

Per prepararvi alla visione, come al solito vi proponiamo le curiosità più interessanti relative alla produzione. Scopritele qui sotto:

  • Durante le riprese della scena in cui la parte posteriore del SUV prende fuoco, le fiamme non si spensero com'era previsto e Kurt Russell e Sylvester Stallone rimasero intrappolati: il secondo era così vicino al fuoco che si bruciò i capelli in alcuni punti.
  • Kurt Russell era stato originariamente considerato per il ruolo di Martin Riggs in Arma letale (1987), che poi andò a Mel Gibson. Il suo personaggio in questo film è vagamente basato su quello di Riggs.
  • Il regista Andrey Konchalovskiy è stato licenziato alla fine delle riprese principali da Albert Magnoli: nel suo libro di memorie, Konchalovsky afferma che il motivo per cui è stato licenziato era perché voleva dare al film un tono più serio di quanto i produttori desiderassero e, come tale, il suo rapporto con il produttore Jon Peters divenne insostenibile. Konchalovsky, tuttavia, ha sempre lodato la professionalità di Sylvester Stallone, che ha spesso fatto da paciere e intermediario sul set.
  • In totale il film è stato diretto da quattro diverse: dopo il licenziamento di Konchalovskiy, infatti, il produttore esecutivo Peter MacDonald diresse i lavori per alcuni giorni in attesa dell'arrivo di Magnoli, che decise di ri-girare alcune parti del film; ma anche Stallone diresse la pellicola da dietro le quinte, una cosa che era solito fare negli anni '80. Nessuno di loro, tuttavia, aveva alcun controllo sul montaggio del film, con la Warner Bros. che ha assunto il montatore Stuart Baird per aggiustare il montato dopo aver bocciato le proiezioni di prova. Ma Baird ha a sua volta assunto un altro montatore, Hubert de La Bouillerie, per aiutarlo a completare il montaggio, dato che la Warner era impossibile da accontentare.
  • Gli occhiali che Sylvester Stallone indossa all'inizio del film sono suoi, e non oggetti di scena.
  • Anni dopo, Sylvester Stallone avrebbe offerto il ruolo di "Mr. Church" a Kurt Russell in I Mercenari. Russell però avrebbe rifiutato, e la parte sarebbe andata a Bruce Willis.

Per altri approfondimenti ecco la recensione di Tango & Cash; inoltre, scoprite a quale nuovo film sta lavorando Sylvester Stallone.

Quanto è interessante?
2

Altri contenuti per Tango & Cash