Taika Waititi promette: "Con Jojo Rabbit farò inca**are parecchi razzisti!"

di

L'ormai celeberrimo regista australiano Taika Waititi, salito alla ribalta col bellissimo Thor: Ragnarok e precedentemente col mockumentary Vita Da Vampiro - What We Do In The Shadow, si prepara ad iniziare la lavorazione del suo nuovo progetto, JoJo Rabbit, definito un film anti-war movie/satirico.

Durante la conferenza stampa organizzata da Fox Searchlight per la presentazione ufficiale del progetto, Waititi si è detto eccitato all'idea di poter finalmente iniziare le riprese del film, che come vi avevamo precedentemente annunciato vedrà protagonisti il neo premio Oscar Sam Rockwell (Moon, Frost/Nixon, Tre Manifesti a Ebbing, Missouri) e Scarlett Johansson.

"Sono davvero molto molto entusiasta di iniziare a lavorare sulla mia personale satira anti-guerra" ha dichiarato il filmmaker di Wellington. "Abbiamo assemblato un cast a dir poco incredibile e non potrei essere più felice all'idea di ridicolizzare i nazisti e le idee in cui credevano. Se siete razzisti il mio consiglio è di evitare a tutti i costi il mio film, perché molti di voi potrebbero rimanere offesi dalle cose che dirò contro le vostre ideologie!"

La storia di Jojo Rabbit racconterà le avventure di un goffo ragazzo tedesco (Roman Griffin Davis), cresciuto con una madre single (Scarlett Johansson), che ha come unico compagno di vita l'amico immaginario Hitler (Taika Waititi). Il suo patriottismo innocente verrà messo in discussione dall'incontro con una ragazza (Thomasine McKenzie) che lo obbligherà a riconsiderare la sua filosofia di vita e ad affrontare le sue più grandi paure.

Le riprese principali sono appena iniziate in Repubblica Ceca, tra il centro di Praga e dintorni. Il film non ha ancora una data di uscita fissata, ma possiamo aspettarci di trovarlo nei cinema durante i primi mesi del 2019. Jojo Rabbit è tratto dal romanzo Caging Skies di Christine Leunens, inedito in Italia.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
1