Taika Waititi esulta per le sei nomination al suo Jojo Rabbit

Taika Waititi esulta per le sei nomination al suo Jojo Rabbit
di

Le nomination agli Oscar erano un po' la prova del nove per questo Jojo Rabbit: il film di Taika Waititi sta ricevendo ottime critiche un po' da tutto il mondo e c'era quindi soltanto da capire se anche l'Academy avrebbe legittimato le ambizioni del regista neozelandese.

Le attese non sono state smentite, anzi! Per Jojo Rabbit queste nomination sono state un vero e proprio trionfo: sono ben sei, infatti, le candidature guadagnate dal film che vede Waititi nei panni di un Hitler decisamente sopra le righe. Si parla, inoltre, delle categorie più ambite: Jojo Rabbit contenderà infatti a Parasite, C'era una Volta a... Hollywood, Storia di un Matrimonio, I Due Papi, Piccole Donne, The Irishman, 1917, Joker e Le Mans '66 il titolo di Miglior film; contestualmente sarà candidato per la Miglior sceneggiatura non originale, per la Miglior scenografia, per i Migliori costumi e il Miglior montaggio, oltre che nella categoria Miglior attrice non protagonista con Scarlett Johansson.

Una situazione che ha ovviamente entusiasmato Waititi: "Non mi approccio mai a un film pensando: 'Ok, l'obbiettivo è ottenere queste nomination'. Ricevere le nomination è un onore incredibile, è fantastico. È una cosa da una volta nella vita, per me. I miei film non sono mai un grosso argomento di conversazione, quindi sì, ricevere tutte queste nomination è qualcosa di enorme" ha spiegato il regista.

Waititi presenterà il film come produzione indipendente: il regista e attore ha infatti ammesso di non aver neanche tentato di proporre Jojo Rabbit a degli studios; la realizzazione di Jojo Rabbit è durata ben sette anni: queste nomination sono sicuramente il miglior premio che Waititi potesse desiderare.

FONTE: TheWrap
Quanto è interessante?
4