Sylvester Stallone si pente del destino deciso per Apollo Creed in Rocky IV

Sylvester Stallone si pente del destino deciso per Apollo Creed in Rocky IV
INFORMAZIONI FILM
di

Sylvester Stallone ha dichiarato di essere rammaricato per aver deciso di far morire Apollo Creed in Rocky IV. Il personaggio di Apollo è uno dei più carismatici e amati della saga di Rocky. Prima acerrimo rivale di Balboa e poi grande amico dal terzo capitolo, Apollo ha aiutato Rocky a riconquistare la cintura dei pesi massimi da Clubber Lang.

Come sapranno bene i fan della saga di Rocky, Apollo Creed (Carl Weathers) muore sul ring sotto i colpi di Ivan Drago (Dolph Lundgren) in un match che doveva essere semplicemente d'esibizione.
Rocky si prenderà la rivincita per Apollo, vendicando l'amico in un match incredibile con Drago ma la saga perse in quel momento uno dei suoi simboli.
Riflettendo sulla questione qualche decennio dopo, Sylvester Stallone ha ammesso di essere rammaricato e di desiderare di aver scritto all'epoca un finale diverso per Apollo.
Approfittando del compleanno di Carl Weathers per fargli gli auguri su Instagram, Sylvester Stallone ha concluso il messaggio d'auguri esprimendo il suo dispiacere per non aver mantenuto in vita più a lungo il personaggio di Apollo Creed.
Nonostante tutto, la morte prematura di Creed ha permesso al franchise di rivivere in questi anni grazie al film di Ryan Coogler, Creed - Nato per combattere e al suo imminente sequel, Creed II.
Inoltre è difficile pensare in quale direzione potesse ulteriormente andare il personaggio di Apollo, che da nemico a fidato amico di Rocky aveva probabilmente completato un percorso evolutivo che non avrebbe avuto molto senso proseguire ulteriormente.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
3