Sylvester Stallone commosso da una statua di Rocky: 'Mi sento onorato'

Sylvester Stallone commosso da una statua di Rocky: 'Mi sento onorato'
INFORMAZIONI FILM
di

Che la carriera e la vita di Sylvester Stallone siano legate a doppio filo a Rocky Balboa non è certo una cosa che scopriamo oggi: il leggendario pugile rappresenta per l'attore qualcosa in più di un semplice ruolo interpretato sul grande schermo, come spiegato dallo stesso Sly in un post pubblicato su Instagram.

Stallone ha infatti mostrato ai suoi follower la foto di una statua di Rocky situata in Germania, lasciandosi andare ad un sentito ringraziamento non soltanto ai suoi fan ma al personaggio stesso, a cui l'attore si rivolge quasi come fosse un figlio.

"Mio fratello mi ha mandato questa foto dalla Germania! Mi sento costantemente onorato dall'impronta che questo personaggio ha lasciato in giro per il mondo. Quando uno è agli inizi, nella vita, spera sempre di lasciare qualcosa che rappresenti la sua visione del mondo ed io sono stato benedetto da questo momento d'ispirazione che diede vita a questo meraviglioso personaggio che tanti di voi portano nel cuore. E ne sono felice di dire che è quello il suo posto, perché lui rappresenta il calore del fuoco che arde nel cuore umano e l'innegabile, incrollabile, indistruttibile spirito che giace in ognuno di noi. Rocky, io e la mia famiglia vi auguriamo un felice Ringraziamento" sono state le parole di uno Sly sinceramente commosso.

Recentemente, intanto, Stallone ha dichiarato che eliminerà il robot di Paulie dalla director's cut di Rocky IV; una scelta, quella di Sly, non accolta benissimo dal creatore del robot visto in Rocky IV.

Quanto è interessante?
2