Suspiria: ecco come Tilda Swinton è diventata Lutz Ebersdorf

Suspiria: ecco come Tilda Swinton è diventata Lutz Ebersdorf
di

Nel corso della produzione di Suspiria, il regista Luca Guadagnino ha deciso di affidare alla sua collaboratrice di lunga data Tilda Swinton ben tre ruolo differenti: madame Blanc, madre Markos e il dottor Josef Klemperer.

Il terzo è un personaggio maschile, e anche se fin da subito qualcuno ha ipotizzato che sotto il make-up da uomo ci fosse la Swinton, Guadagnino e la produzione per molti mesi hanno negato tale teoria, accreditando tale Lutz Ebersdorf per la parte.

Ovviamente alla fine è stato reso noto che Ebersdorf è solo lo pseudonimo della Swinton, da sempre una delle attrici più muta-forma del cinema contemporaneo. L'artista che ha lavorato alla trasformazione dell'attrice è Mark Coulier, pluri-premiato truccatore che nel corso della sua carriera ha lavorato alla saga di X-Men e supervisionato la creazione di Lord Voldemort nei film di Harry Potter.

Coulier aveva già lavorato con il corpo della Swinton, invecchiando l'attrice scozzese in Grand Budapest Hotel (trucco che gli valse il suo secondo Oscar dopo quello vinto per aver trasformato Meryl Streep in Margaret Thatcher in The Iron Lady) ma questa volta oltre ad invecchiarla ha dovuto anche farle cambiare sesso. "Non tutti gli attori sono contenti del trucco protesico", ha detto. "Non è la cosa più piacevole del mondo starsene seduti su una sedia per cinque ore mentre qualcuno ti applica del lattice sulla faccia. Per dare all'uomo un aspetto teutonico ho cercato cercato su Google diversi psicoanalisti tedeschi. Se li cercate anche voi, probabilmente troverete un po' di Lutz Ebersdorf in ognuno di loro."

Ma alla Swinton non bastava sembrare un uomo di ottant'anni, voleva essere un uomo di ottant'anni: per completare il processo, ha chiesto che venissero fabbricati testicoli e pene prostetici. "È stato un po' come quella volta che Robert De Niro volle indossare la biancheria intima di seta quando interpretava Al Capone", ha detto Coulier. "Tilda voleva sentire quel peso tra le gambe." Il pezzo di silicone era apparentemente molto meno dettagliato del resto del trucco dell'attrice, ma l'artista ha rivelato che pendeva leggermente da un lato.

Infine, la Swinton nel finale del film interpreta anche Helena Markos, un cadavere vivente tenuto in vita dalla magia. "Per quell'essere non si trattava solo di prendere Tilda ed esagerarla, non c'è nessuna somiglianza fra loro due" ha aggiunto Coulier. "Luca mi disse che voleva che il suo corpo fosse corrotto, pieno di pustole, che cadesse a pezzi. Voleva che il suo viso fosse deformato."

Mentre il trucco per Ebersdorf era composto principalmente da pezzi di silicone, quello della Markos era formato da lattice pieno di schiuma. "Luca è un grande fan di David Cronenberg e gli piace un po' di body horror", ha concluso Coulier. "Per quanto fosse orrendo, lui lo voleva più orrendo ancora. Voleva che tutti uscissero dal film sconvolti, e la Markos è qualcosa di seriamente scioccante."

Basato su Suspiria di Dario Argento, il nuovo film di Luca Guadagnino arriverà in Italia dall'1 gennaio 2019.

FONTE: Vulture
Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.

Suspiria

Suspiria
  • Genere: Horror / Thriller
  • Regia: Luca Guadagnino
  • Interpreti: Dakota Johnson, Tilda Swinton, Mia Goth, Lutz Ebersdorf
  • +

Nelle sale Italiane dal: 01/01/2019

incasso box office: 671.549 Euro

Che voto dai a: Suspiria

Media Voto Utenti
Voti: 9
8.7
nd