Suspiria: Dario Argento contro il remake di Luca Guadagnino

Suspiria: Dario Argento contro il remake di Luca Guadagnino
di

Dario Argento, regista dell'originale Suspiria, ha dichiarato di non aver particolarmente apprezzato il remake di Luca Guadagnino.

Il leggendario maestro dell'horror italiano ha affermato: "Sì, ho visto la riedizione, il remake del mio film. Non mi ha entusiasmato, ha tradito un po’ lo spirito del film originale. C’è poca paura, non c’è musica. La celebrazione del potere femminile era anche il tema del mio film, con protagoniste tutte donne. Non voglio esprimere un voto, non sono un professore. Ma il film non mi ha molto soddisfatto, ecco tutto. E' di certo una pellicola raffinata, da persona fine qual è Luca Guadagnino. Lui fa dei bei tavoli, delle belle tende, dei bei piatti, tutto è bello nei suoi film …"

Già all'epoca del Festival di Venezia, il regista di Profondo Rosso aveva espresso un giudizio piuttosto tiepido sul Suspiria 2018: "È un film diverso dal mio, fatto con uno spirito diverso, nello stile raffinato, elegante e ben fatto di Luca Guadagnino, che resta uno dei migliori registi europei. E per quanto riguarda le differenze rispetto all’originale, il mio stile aveva una ferocia e una grinta che il remake non ha. L’horror è una questione interiore, dipende da quello che hai dentro."

Voi cosa ne pensate della faccenda? Fatecelo sapere nei commenti!

Vi ricordiamo che Suspiria di Luca Guadagnino è attualmente in programmazione nei cinema italiani.

Quanto è interessante?
5