Superman Returns, Brandon Routh: "Con Clark Kent non è finita come speravo"

Superman Returns, Brandon Routh: 'Con Clark Kent non è finita come speravo'
di

Questa sera torna in tv Superman Returns, il film del 2006 diretto da Bryan Singer che vede Brandon Routh nel ruolo di Clark Kent. Purtroppo però questa pellicola non ha ottenuto i risultati sperati al botteghino e così la Warner Bros. ha deciso di cancellare l'eventuale sequel previsto per il 2009.

Brandon Routh a distanza di qualche anno è tornato così a parlare della sonora bocciatura di Superman Returns ammettendo che per questa pellicola avrebbe decisamente desiderato una sorte differente.

"Con Clark Kent non è finita come speravo. Superman Returns non è stato molto fortunato. Non ci fu un sequel. Il film fu apprezzato: ha incassato quasi 400 milioni di dollari in tutto il mondo, ma non furono evidentemente abbastanza per la Warner Bros. e non abbiamo potuto fare molto nei 2 o 3 anni successivi per ottenere il sequel che in tanti volevamo. E vi assicuro, ho fatto davvero di tutto per far si che accadesse, ma capisco che questa è un'altra storia e forse non interessa poi così tanto".

Brandon Routh è tornato come Superman in Crisi sulle Terre Infinite, il crossover di Arrowerse che gli ha permesso ancora una volta di riabbracciare il personaggio di Clark Kent dopo l'inglorioso destino riservato al suo supereroe a seguito della cancellazione del sequel del film del 2006.

E voi, avete gradito la performance di Routh? Diteci la vostra nei commenti.

FONTE: HH
Quanto è interessante?
2