Superman, è ancora presto per il ritorno di Henry Cavill: nuovi dettagli sulle trattative

Superman, è ancora presto per il ritorno di Henry Cavill: nuovi dettagli sulle trattative
di

La situazione del ritorno di Henry Cavill nei panni di Superman è più complicata del previsto. Almeno secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter, che nelle scorse ore ha fornito importanti novità sulla situazione contrattuale tra l'interprete dell'Uomo d'Acciaio e Warner Bros.

Secondo quanto rivelato da Heat Vision, sezione dell'autorevole rivista dedicata principalmente a titoli di intrattenimento come cinecomic e film sci-fi, Cavill non è infatti in trattative per alcun cameo in particolare.

Attualmente il personaggio non è stato incluso in alcuna sceneggiatura dei film DC in arrivo nei prossimi anni, e per il momento è dunque esclusa una sua possibile comparsa in The Batman, Black Adam o The Flash, con quest'ultimo che secondo il report sarebbe la scelta più ovvia per reintrodurre Superman.

Tuttavia, come specificato dal sito, sembra solo questione di tempo: Warner ha tutto l'interesse di riportare Cavill nel ruolo di Superman e sta discutendo con l'attore le modalità del suo ritorno. Ciò significa che è ancora presto per capire in quali film potremo rivederlo (Variety parlava di Shazam! 2 e Aquaman 2 come i più probabili), ma anche che ci sono buone probabilità che Cavill farà effettivamente parte del futuro del DC Extended Universe (nome ufficializzato nei giorni scorsi con l'uscita di HBO Max).

FONTE: THR
Quanto è interessante?
3