Superman, la DC ha praticamente implorato James Gunn per dirigere il nuovo film

Superman, la DC ha praticamente implorato James Gunn per dirigere il nuovo film
di

Manca ormai pochissimo all'uscita cinematografica dell'atteso The Suicide Squad di James Gunn, e nel mentre dei soliti giri d'interviste promozionali del film, parlando del cinecomic e del suo lavoro ai microfoni del New York Times proprio l'autore ha avuto modo di rivelare una curiosità relativa alla DC e al nuovo film di Superman.

In sostanza, stando a James Gunn, insieme a The Suicide Squad gli sarebbe stata offerta da DC Films anche la possibilità di scrivere e dirigere un secondo film stand-alone su Superman con Henry Cavill, ma l'autore la rifiutò perché troppo allettato all'idea di rilanciare a modo suo la Task Force X sul grande schermo.

Rivela Gunn: "Sì, mi hanno proposto anche Superman. Il presidente Warner Bros, Toby Emmerich, si allena con il mio manager e ogni santa mattina mi diceva 'James Gunn, Superman. James Gunn. Superman'. Onestamente mi sono preso del tempo per considerare opzioni differenti. Al tempo non riuscivo a concentrarmi su altro ma dovevo lavorare su me stesso. Per uno o due mesi ho ragionato dunque sui progetti ai quali potevo e volevo lavorare, e ogni giorno ha scritto qualcosa di diverso, perché volevo essere sicuro di quello che volevo fare di più, volevo scrivere una grande storia. Alla fine The Suicide Squad è quello che ha preso vita".

Vi ricordiamo che The Suicide Squad uscirà nelle sale cinematografiche americane il prossimo 5 agosto 2021.

FONTE: NYTimes
Quanto è interessante?
5