Suicide Squad: nonostante il calo, il cinecomic resta in testa al box-office

di

Critica contro, pubblico diviso (il CinemaScore è B+) e un calo vertiginoso. Eppure, Suicide Squad è riuscito, comunque, a guadagnarsi la prima posizione al box-office statunitense anche questo secondo week-end di programmazione.

Sono 43.8 i milioni incassati questo week-end, che sommati a quelli incassati nel corso della settimana sono 222.9 in madrepatria. Però, come vi abbiamo anticipato questa mattina, il cinecomic DC Comics ha subito un brusco calo del 69%: un calo peggiore di quello subito da Guardiani della galassia nel 2014 (40%) e Deadpool a febbraio (36%). Questo potrebbe, quindi, portare la pellicola di David Ayer a perdere la posizione il prossimo week-end e a subire una battuta d'arresto.

A livello internazionale, il calo è leggermente più contenuto (56%), totalizzando 58.7 milioni in tutti i paesi in cui è uscito, per un totale di 242.5 milioni di dollari. Comunque vadano le cose, il cinecomic si sta avvicinando ai 500 milioni di dollari: un ottimo risultato, senza dubbio.

Quanto è interessante?
0