Suicide Squad, David Ayer si fida di James Gunn ed è certo: Ayer Cut ha buone possibilità

Suicide Squad, David Ayer si fida di James Gunn ed è certo: Ayer Cut ha buone possibilità
di

Il regista David Ayer è tornato su Twitter per condividere un rinnovato ottimismo con i propri fan in merito alla famosa versione Ayer Cut di Suicide Squad, il montaggio originale del cinecomix DC del 2016 con Margot Robbie, Will Smith e Jared Leto.

Come potete vedere nel post in calce all'articolo, il regista ha scritto riferendosi a James Gunn, da poco divenuto il nuovo capo dei DC Studios: "È sempre stato un bravo ragazzo. È sempre stato incredibilmente rispettoso nei miei confronti. Per quanto riguarda il mio montaggio di Suicide Squad - Certo che lo voglio vedere, certo che voglio che sia visto dai fan. E credo che ci sia una vera possibilità. Semplicemente, però, non accadrà domani."

Come saprete, Gunn, che ha riavviato Suicide Squad del 2016 con The Suicide Squad del 2021, pochi giorni dopo essere diventato co-presidente dei DC Studios ha riconosciuto pubblicamente la campagna hashtag #ReleaseTheAyerCut, rispondendo ai fan curiosi di vedere questa versione del film che attualmente lui e il suo collaboratore Peter Safran sono impegnato a completare i piani per il futuro del DC Universe, ma si è detto comunque aperto a discutere la pubblicazione della Ayer Cut prossimamente. La passione per questo misterioso montaggio del film è rinata con l'uscita di Justice League di Zack Snyder, altro cinecomix DC con un destino simile a quello di Ayer.

Tra l'altro, vi ricordiamo che la Ayer Cut di Suicide Squad è stata proiettata ad ottobre scorso durante un evento privato: cliccate sul link evidenziato per scoprire tutti i dettagli emersi!

Quanto è interessante?
3