Suicide Squad, David Ayer commenta le dichiarazioni della Warner sull'Ayer Cut

Suicide Squad, David Ayer commenta le dichiarazioni della Warner sull'Ayer Cut
di

Dopo il successo di Zack Snyder's League, era solo questione di tempo prima che i fan DC tornassero alla carica nel chiedere anche la famigerata versione integrale di Suicide Squad nota come Ayer Cut. Warner, tuttavia, non sembra incline a volerla diffondere, e David Ayer non si è trattenuto dal commentare le ultime dichiarazioni su Twitter.

Il ritornello preferito dei più accaniti fan dei cinecomic in questi ultimi anni sui social è consistito in un alternarsi tra #ReleaseTheSnyderCut e #ReleaseTheAyerCut, ovvero la richiesta alla Warner Bros. di diffondere le versioni integrali e non modificate da terzi di due dei film DC meno apprezzati finora: Justice League e Suicide Squad.

E siccome per il primo abbiamo visto che insistere ha funzionato, per il secondo si iniziava a sperare in un simile risultato.

Tuttavia, in una recente intervista, la CEO dei WarnerMedia Studios Ann Sarnoff è stata categorica sul destino di Suicide Squad: "Non svilupperemo un David Ayer's Cut".

La risposta era forse prevedibile, considerato il fatto che è un po' ciò che è avvenuto fino a poco prima dell'annuncio anche con lo Snyder Cut, e c'è ancora chi, proprio per questo, non smette di sperare in un nuovo miracolo dell'ultimo minuto.

Ma c'è anche chi, come il regista di Suicide Squad David Ayer, ha voluto commentare la dichiarazione di Sarnoff direttamente sui social, chiedendo semplicemente "Perché??".

Non sappiamo se il suo quesito avrà una risposta (pubblica), ma dopo quanto accaduto con la Justice League di Zack Snyder, voi che ne dite... Anche Suicide Squad merita una seconda chance? Fateci sapere nei commenti.

Quanto è interessante?
3