Suicide Squad, David Ayer sulla Ayer Cut: 'È fottu**mente straordinaria'

Suicide Squad, David Ayer sulla Ayer Cut: 'È fottu**mente straordinaria'
di

Del Suicide Squad di David Ayer si parlerà ancora per anni: il film con Will Smith e Margot Robbie è generalmente considerato un incredibile spreco di potenziale vista anche la qualità dei personaggi a disposizione, ma secondo il regista il deludente risultato finale non sarebbe dipeso da lui.

Dopo il clamore suscitato dalla conferma dell'esistenza dell'ormai celebre Snyder Cut di Justice League, infatti, le voci sulla possibile uscita di una fantomatica Ayer Cut di Suicide Squad si sono rincorse con sempre maggior frequenza, fino a trovare conferma nelle parole dello stesso David Ayer.

Proprio il regista è ora tornato a parlare della versione originale del film: "Incassai il colpo da bravo soldato quando gli studios gli tagliarono la strada. Sono fatto così. Ho riguardato la mia cut per la prima volta da quando è stata abbandonata. È fottu**mente straordinaria. Giuro su Dio. Mi sono sentito colpevole per anni come se avessi spu**anato tutto. No. È fantastica. È al 100% fedele ai toni del trailer del Comic-Con" ha scritto Ayer su Twitter.

Insomma, stando alle parole del regista le colpe del flop della sua opera sarebbero da attribuire soltanto ai tagli effettuati da Warner Bros. Sarà vero? Speriamo di poterlo scoprire, un giorno! Recentemente, intanto, David Ayer ha svelato l'inizio alternativo della Ayer Cut di Suicide Squad; ecco, inoltre, quale personaggio sarebbe sopravvissuto nella Ayer Cut di Suicide Squad.

Quanto è interessante?
4