Suicide Squad, la CEO di WarnerMedia lapidaria: 'Non uscirà nessuna Ayer Cut'

Suicide Squad, la CEO di WarnerMedia lapidaria: 'Non uscirà nessuna Ayer Cut'
di

Si è più volte parlato dell'operazione Snyder Cut come di un 'precedente pericoloso' per il mondo dei cinecomic: secondo alcuni l'arrivo della versione riveduta e corretta di Justice League avrebbe dato diritto a una seconda opportunità a tutti quei film accolti negativamente da critica e botteghino, come il Suicide Squad di David Ayer.

Il film del 2017, non a caso, è stato il primo titolo menzionato quando si è cominciato a parlare della possibilità di altre operazioni in stile Snyder Cut, tanto più che lo stesso David Ayer accusò qualche tempo fa Warner Bros. di aver letteralmente fatto a pezzi il suo Suicide Squad.

Cosa vuol dire tutto ciò? Esiste davvero una Ayer Cut del film con Jared Leto e Margot Robbie? E, in tal caso, Warner Bros. è realmente intenzionata a tentare il bis del successo ottenuto con il Justice League di Zack Snyder? Stando alle parole della CEO di WarnerMedia sembrerebbe proprio di no: "Non svilupperemo nessuna Ayer Cut" ha dichiarato lapidaria Ann Sarnoff nel corso di un'intervista, chiudendo senza troppi giri di parole le porte ad un ritorno in sala di Suicide Squad.

Chiusura reale? Dichiarazioni di circostanza? Lo scopriremo solo in futuro! Voi, intanto, fateci sapere nei commenti se apprezzereste un'eventuale operazione di questo tipo. A proposito di voci non confermate, intanto, Jared Leto ha smentito una leggenda nata sul set di Suicide Squad.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
3