Strafumati, Seth Rogen svela un aneddoto sulla Play Station: ecco di cosa si tratta

Strafumati, Seth Rogen svela un aneddoto sulla Play Station: ecco di cosa si tratta
di

Seth Rogen è intervenuto su Twitter per parlare della lavorazione di uno dei film che hanno segnato positivamente la sua carriera, la commedia di David Gordon Green, Strafumati, insieme a James Franco. Rogen ha raccontato che durante la produzione del film hanno tentato di ottenere il permesso di usare una Play Station ma Sony l'ha negato.

"Fun Fact: Sony non avrebbe consentito ad usare la Play Station in Strafumati (un film Sony)" ha scritto Seth Rogen sui social, scatenando una conversazione sulle scelte bizzarre di alcune produzioni sulle licenze per i film.
Uscito nel 2008 quando Seth Rogen, James Franco e Danny McBride stavano iniziando a farsi davvero conoscere in tutto il mondo, Strafumati ha incassato oltre 100 milioni di dollari partendo da un budget di 25 milioni.
Un successo che stava per portare ad un sequel; tuttavia problemi di budget portarono al fallimento del progetto.

"Abbiamo provato a crearne uno e grazie all'hacking a Sony puoi effettivamente trovare l'email nella quale Sony decise di uccidere il film e non farlo" disse Rogen al The Howard Stern Show "Era qualcosa a cui eravamo molto propensi diversi anni fa ma Sony non era interessata... Penso che probabilmente volevamo troppi soldi. Studios, a loro non piace regalare soldi. Cosa strana".
Come i fan di Rogen ricorderanno il sequel di Strafumati è stato usato ironicamente in un altro dei suoi film, Facciamola finita; nel film Rogen interpreta una versione di sé stesso insieme ai co-protagonisti James Franco, Craig Robinson e Danny McBride, oltre a Jonah Hill e Jay Baruchel mentre ricreano un sequel a casa di James Franco.

Judd Apatow avrebbe un'idea pazzesca per Strafumati, nel caso di un ipotetico sequel; su Everyeye potete leggere la recensione di Strafumati.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1