La storia vera del Titanic: quanto è accurato il film di James Cameron?

La storia vera del Titanic: quanto è accurato il film di James Cameron?
di

Uscito nelle sale nel 1997, Titanic è una delle pellicole più celebri della storia del cinema nonché il terzo incasso di sempre al box office. Il film è apprezzato per la tecnica registica di James Cameron e una storia d'amore capace di conquistare diverse generazioni di spettatori, ma quanto è fedele rispetto ai fatti del 1912??

Partiamo col dire che, dal momento che la maggior parte dell'equipaggio e dei passeggeri della nave non sono sopravvissuti al naufragio, non sono molti i dettagli confermati su cosa sia accaduto esattamente in quella tragica notte tra il 14 e il 15 aprile.

Alcune delle decisioni del regista sono infatti basate su teorie, come per esempio la famosa sequenza in cui diversi passeggeri della terza classe vengono barricati contro la loro volontà sotto il ponte, impedendogli di raggiungere le scialuppe di salvataggio. In questo caso la priorità di Cameron, dovendo scegliere tra rappresentare la pura realtà o qualcosa di emotivamente più impattante, ha optato per un sottotesto socio-economico sulle tensioni dovute alla lotta di classe.

Mentre i protagonisti Jack (Leonardo DiCaprio) e Rose (Kate Winslet) sono stati inventati di sana pianta, così come il triangolo amoroso che ha coinvolto anche Cal (Billy Zane), Cameron ha basato molti dei personaggi apparsi nel film su persone realmente esistite. Tra questi il responsabile della costruzione della nave Thomas Andrews, il capitano del Titanic Edward John Smith e la celebre sopravvissuta Margaret "Molly" Brown (Kathy Bates) che in seguito tentò di entrare in Senato e perseguire una carriera come attrice.

Parlando dell'affondamento, come spiegato da CinemaBlend, possiamo affermare che il film è accurato solo in parte. Nella parte finale di Titanic, in seguito alla scontro con l'iceberg, la nave si divide a metà creando un angolo di circa 90° dal lato della prua, come in effetti sembra essere davvero accaduto. Tuttavia, per stessa ammissione del regista di Avatar, molto probabilmente il momento in cui la nave è rimasta sospesa sull'acqua è stato molto meno drammatico e teso di quanto visto nella pellicola. Ancora una volta però Cameron ha scelto l'emozione rispetto alla realtà.

Infine esistono delle controversie anche nei confronti della scena cult in cui l'orchestra suona 'Più presso a te, Signor', citata anche all'inizio del film dei Simpson ("Signori, è stato un onore suonare con voi stasera"). Secondo quanto rivelato dalle testimonianze di alcuni sopravvissuti, infatti, la band avrebbe suonato una musica ragtime popolare e non l'inno cristiano, anche se tuttora è difficile sapere di preciso se si tratti o meno di una leggenda.

Per altri approfondimenti, vi lasciamo agli 8 personaggi di Titanic realmente esistiti. Intanto, Kate Winslet ha parlato del periodo in cui si è sentita bullizzata dopo l'uscita di Titanic.

Quanto è interessante?
2