Steven Soderbergh su Mad Max - Fury Road: "Io non sarei riuscito a dirigerlo"

di

Mad Max: Fury Road, fin dall’epoca della sua presentazione al Festival di Cannes del 2014, è stato lodato dalla critica di tutto il mondo e dai più rinomati registi internazionali. L’ultimo in ordine di tempo è stato Steven Soderbergh.

In un’intervista concessa all’Hollywood Reporter, il regista di Logan Lucky ha dichiarato: “L’abilità nell’allestire un set è uno dei talenti che reputo sopra ogni altra cosa. E lo dico perché ci sono persone che lo fanno meglio di quanto io non potrei nemmeno dopo 40 anni di studi. La scorsa settimana ho rivisto Mad Max: Fury Road e vi dico che non sarei stato in grado di dirigerne nemmeno 30 secondi. Mi sarei infilato una pistola in bocca. Non capisco come abbia fatto [George Miller], davvero non lo capisco, ed è il mio lavoro capirlo. Non capisco due cose in particolare: come sia possibile che non stiano ancora girando e come è possibile che non siano morte centinaia di persone durante le riprese.

“Sto parlando dell’abilità terrena di rompere una sequenza in una serie di determinate scene dove, non importa a che velocità siano state montate, riesci sempre a capire dove ti trovi geograficamente. E ognuna di essere ha un sacco di cose che per risultare riuscite devono funzionare alla perfezione. Io continuerò a provarci, ma non nel senso che mi offrirò volontario per dirigere il prossimo film di Mad Max, ma nel senso che quando avrò una sequenza che richiederà un certo livello di complessità in termini visivi, proverò e guarderò che tutti la facciano alla perfezione. Ma è qualcosa al di là del possibile. Vi posso garantire che quella manciata di persone che riescono a fare una cosa simile, una volta visto Mad Max: Fury Road, gli sanguineranno gli occhi. È che George Miller riesce in ogni cosa. Lo script è grandioso, le interpretazioni sono grandiose, le idee lo sono altrettanto. È eccezionale. L’ho incontrato per una trentina di secondi ai Directors Guild Awards a Los Angeles, ma non sono cose da dirgli in faccia; sarebbe imbarazzante”.

Guardare il film di Miller ha decisamente ispirato Soderbergh, il quale ha dichiarato di vedere più film possibili in modo da utilizzare diverse idee e applicarle ai suoi lavori.

Guardando Mad Max: Fury Road ci sono quattro piccole cose che ho subito annotato. Poi ho guardato della roba di Fincher, di Spielberg, di Cameron, e di John McTiernan che ha fatto veramente delle cose impressionanti. Sto parlando semplicemente dell’impostazione fisica delle sequenze, nelle quali ci sono molti elementi che si muovono veramente in fretta. Io non ci sono nato, quindi devo studiare molto. Come li invidio!”.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
4

Mad Max: Fury Road

Mad Max: Fury Road
  • Distributore: Warner Bros. Pictures Italia
  • Genere: Azione
  • Regia: George Miller
  • Interpreti: Tom Hardy, Charlize Theron, Nicholas Hoult, Hugh Keays-Byrne, Nathan Jones, Zoe Kravitz, Riley Keough, Rosie Huntington-Whiteley, Abbey Lee Kershaw, Courtney Eaton, Josh Helman, Jennifer Hagan, iOTA, John Howard, Richard Carter, Megan Gale, Angus Sampson, Joy Smithers, Gillian Jones, Melissa Jaffer, Melita Jurisic
  • Sceneggiatura: George Miller, Brendan McCarthy, Nico Lathouris
  • +

Nelle sale Italiane dal: 14/05/2015

incasso box office: 2.850.638 Euro

Nelle sale USA dal: 15/05/2015

incasso box office: 149.060.000 Euro

Che voto dai a: Mad Max: Fury Road

Media Voto Utenti
Voti: 50
8.6
nd