Steven S. DeKnight vorrebbe Zack Snyder alla regia de L'Uomo d'Acciaio 2

di

Il commento lasciato dal regista su Twitter alcuni giorni fa aveva dato adito a speculazioni di ogni genere su un suo eventuale coinvolgimento nella regia del secondo capitolo cinematografico con Henry Cavill. Con un altro tweet, invece, il produttore ha tenuto a precisare che vorrebbe ancora al timone Zack Snyder.

Come vi abbiamo riportato poche ore fa un utente su Twitter ha chiesto a Steven S. DeKnight, sceneggiatore e produttore di diversi show televisivi di successo come Spartacus - Gli dei dell'arena o il recente Daredevil, se in futuro avrebbe mai preso in considerazione l’idea di girare L’Uomo d’Acciaio 2. La risposta di DeKnight non è sembrata a primo impatto chiara, al punto che l’intero web ha da subito ipotizzato un suo eventuale interesso per la direzione. A distanza di poco tempo, tuttavia, è lo stesso regista di Pacific Rim: La Rivolta a togliere ogni dubbio sulla vicenda:

Tutto ciò che ho detto è stato ‘Su, su e via’ in risposta ad una domanda in cui mi si chiedeva se fossi interessato a dirigere L’Uomo d’Acciaio 2. La mia preferenza per la regia del sequel va a Zack Snyder. Amo il suo lavoro”.

È opportuno ricordare che gli ultimi aggiornamenti ufficiali in merito a questo argomento volevano Matthew Vaughn, il film-maker di Kingsman: Il cerchio d'oro, in fase di discussioni con la Warner Bros. per la successione del regista che ha dato inizio al DC Extended Universe nel 2013. Per il momento, tuttavia, non possiamo fare altro che rimandare il discorso a futuri sviluppi.

Quanto è interessante?
2