Stephen King, 5 film da vedere tratti dai libri del maestro dell'horror

Stephen King, 5 film da vedere tratti dai libri del maestro dell'horror
di

Stephen King e Hollywood si sono incontrati un bel po' di volte nel corso della carriera del leggendario scrittore del Maine: i libri dell'autore della saga della Torre Nera hanno dato vita decine di trasposizioni, talvolta con risultati eccellenti, altre volte decisamente più dimenticabili.

Ma quali sono, dunque, i film che ogni appassionato lettore di King dovrebbe assolutamente vedere? La scelta è stata piuttosto ardua, ma in un modo o nell'altro siamo riusciti a selezionare quelli che, a nostro modo di vedere, sono i 5 lungometraggi indispensabili.

Impossibile non partire con Shining, il capolavoro di Stanley Kubrick che (nonostante le critiche ricevute dallo stesso King) ha, secondo i più, elevato non di poco il valore del romanzo da cui è tratto; passiamo allora ad un altro capolavoro dell'horror, nonché prima trasposizione in assoluto tratta da un libro di King, vale a dire Carrie - Lo Sguardo di Satana (ci riferiamo, ovviamente, all'originale di Brian De Palma e non al più recente remake).

Stand By Me trascende invece le frontiere del cinema horror e ci porta in un altro territorio caro a King, quello dell'amicizia e dei ricordi d'infanzia, grazie alla splendida atmosfera ricreata dal regista Rob Reiner nel suo film del 1986; per lo stesso motivo per cui non includiamo nella nostra lista l'ottimo Misery non Deve Morire, vale a dire quello di dar spazio a più registi diversi, saltiamo quindi a piè pari anche Il Miglio Verde e soffermiamoci su Le Ali della Libertà, capolavoro di Frank Darabont tratto da uno dei racconti più riusciti del buon Stephen.

Chiudiamo quindi con La Zona Morta, annata 1983, diretto da un certo David Cronenberg. La lista, naturalmente, potrebbe essere ben più lunga, ma si sa: nella vita, talvolta, si è costretti a compiere scelte dolorose! Cinema a parte, comunque, Stephen King ha recentemente festeggiato la sconfitta di Trump sui social.

Quanto è interessante?
2