Stephen Curry ha rifiutato di apparire in un cameo in Space Jam 2

Stephen Curry ha rifiutato di apparire in un cameo in Space Jam 2
INFORMAZIONI FILM
di

Insieme al protagonista LeBron James, nell'annunciato e già attesissimo Space Jam 2 prodotto e scritto da Ryan Coogler dovrebbero apparire anche Klay Thompson e Anthony Davis, che sono al momento due delle poche star dell'NBA ad aver (forse) acconsentito a partecipare al progetto, rispetto alle tante che hanno rifiutato.

Onestamente non è chiaro il perché di questa decisione di non partecipare a un sequel di un prodotto molto amato, forse per paura di sbagliare ed essere messi in qualche modo a confronto con le star del film originale (che erano tantissime!), eppure di base c'è questo malessere a dire di sì. E tra le tante stelle della pallacanestro americana ad aver rifiutato, pare esserci anche la star dei Golden State Warriors, Stephen Curry.

In una recente intervista con Sopan Deb del New York Times, infatti, Curry ha rivelato senza problemi di aver rifiutato di apparire in una cameo nel film. Non ci sarebbe nulla di eclatante come la paura di fallire o il disagio del confronto alla base della scelta, comunque, visto che l'ex-MVP ha citato dei problemi relativi alle tempistiche della produzione, ammettendo anzi di essersi molto dispiaciuto nel dover rifiutare il cameo, dato che Coogler è un grande fan dei Warriors.

Space Jam 2 vede nel cast anche Sonequa Martin-Green (Star Trek Discovery) nei panni della moglie di LeBron James, per un'uscita prevista nelle sale americane il 16 luglio 2021.

Quanto è interessante?
2