Star Wars, Tom Holland: 'Persi il ruolo di Finn perché scoppiai a ridere al provino'

Star Wars, Tom Holland: 'Persi il ruolo di Finn perché scoppiai a ridere al provino'
di

Riuscireste a immaginare Tom Holland al posto di John Boyega nella trilogia sequel di Star Wars? Fate uno sforzo e provateci, perché pare che la star di Peter Parker abbia davvero tentato di ottenere il ruolo di Finn nei tre film che hanno riportato la saga di George Lucas al cinema. Qualcosa, però, non andò per il verso giusto.

A raccontarlo è stato lo stesso Tom Holland: l'attore ha spiegato di aver dovuto recitare uno scambio di battute tra Finn e un droide (BB-8?) e di esser più volte scoppiato a ridere davanti all'attrice che faceva tutto il possibile per imitare al meglio i suoni tipici dei droidi.

"Mi sembra che il provino fosse per il ruolo di John Boyega. Ricordo di aver provato una scena con questa ragazza, Dio la benedica, e lei faceva la parte di un droide. Quindi io dicevo tipo: 'Dobbiamo tornare alla nave!' e lei cominciava a fare: 'Bleep, bleep, bop'. Non riuscivo a smettere di ridere. E mi sentii davvero in colpa, perché si stava impegnando davvero tanto a cercare di imitare in maniera convincente un droide. Sì, ovviamente non ebbi la parte" ha spiegato un Tom Holland a metà tra l'imbarazzato e il divertito.

Tornando a parlare della saga, intanto, ecco tutti i film di Star Wars programmati da Disney per i prossimi anni; un nuovo libro, invece, ci ha svelato il destino delle spade laser dei jedi morti.

FONTE: backstage
Quanto è interessante?
4