di

Dopo gli eventi di Star Wars: Gli Ultimi Jedi, in molti hanno cominciato a credere che alcuni sviluppi di tipo sentimentale tra i personaggi di Rey e Kylo Ren fossero possibili in futuro, specialmente in Star Wars: The Rise of Skywalker. Ma Daisy Ridley non è della stessa idea...

Proprio nel corso dell'ultima Star Wars Celebration a Chicago, dove è stato rivelato al mondo il primo trailer di Star Wars: The Rise of Skywalker, alla Ridley è stato chiesto se abbia pensato a un possibile romance tra la sua Rey e Kylo Ren, specialmente in quest'ultimo film della saga principale. Senza rivelare nulla, l'attrice ha fatto intendere che non sarebbe troppo entusiasta di questa svolta sentimentale. Anzi, ha aggiunto affermando che Kylo è convinto di essere dalla parte giusta, anche se è consapevole di aver ucciso tantissime persone per le sue ambizioni. Infine, ha dichiarato di non essere una fan dell'idea di una storia tra i due, a livello personale.

"Non so come vederla, perché tutti parlano del livello tossico di una relazione quando c'è un abuso emotivo. E' una strada impervia. Io credo che, nel profondo, Kylo pensi che quello che sta facendo sia giusto, non pensa di essere dalla parte sbagliata, ma allo stesso tempo ha anche ucciso molte persone. Quindi non sarei favorevole a questa idea, no, lo dico a titolo personale".

La Ridley in precedenza, e sempre nel corso della Celebration, aveva anche rivelato di come era venuta a conoscenza del finale di The Rise of Skywalker, che metterà fine alla saga degli Skywalker lunga nove film e iniziata nel 1977 con il primo leggendario Star Wars.

Star Wars: The Rise of Skywalker approderà nelle sale di tutto il mondo il 18 dicembre 2019. Nell'attesa potete leggere il nostro speciale dedicato al trailer della pellicola, diretta nuovamente da J.J. Abrams.

Quanto è interessante?
4