Star Wars: scoprite la nuova incredibile teoria su Darth Vader e la Morte Nera

Star Wars: scoprite la nuova incredibile teoria su Darth Vader e la Morte Nera
di

Darth Vader era al corrente di un dettaglio che avrebbe potuto distruggere la Morte Nera ben prima che venisse svelato in Rogue One? Sin dal primo film del 1977, il punto debole della Morte Nera è stato uno degli argomenti principali di tutto il film. Gli spettatori hanno sempre avanzato qualche perplessità sull'argomento.

Com'è possibile che l'Impero sottovalutasse un difetto di progettazione così evidente? Questo dettaglio è stato percepito per anni come un segno di arroganza da parte dell'Impero. Tutto questo fino a Rogue One, quando è stato spiegato che Galen Erso ha sabotato la Morte Nera durante la lavorazione.
Tuttavia è servito l'intervento di Luke Skywalker per avere la meglio sulla temibile Morte Nera.

Una nuova teoria di queste ore vedrebbe Darth Vader consapevole del punto debole della Morte Nera già da diverso tempo. Addirittura prima ancora che venisse costruita.
In un episodio della quarta stagione di The Clone Wars, un gruppo di soldati discute su come attaccheranno un'astronave nemica. Durante il loro discorso viene ricordato l'eroismo di Anakin Skywalker nella battaglia di Naboo, quando distrusse la nave di controllo dei droidi della Federazione dei Mercanti, e di come Anakin fosse consapevole di come una meraviglia tecnologica come la Morte Nera potesse essere vinta.
Questo dettaglio contestualizza anche un momento di Una nuova speranza, quando gli ufficiali imperiali si vantano dell'immenso potere della Morte Nera, Darth Vader non rimase impressionato, definendo la Morte Nera insignificante rispetto alla Forza. Rogue One conferma che Vader non era al corrente della manomissione di Galen Erso, ordinando a Krennic d'indagare, forse perchè poco sicuro della sicurezza della Morte Nera.
Su Everyeye trovate la recensione di Rogue One e la recensione di Una nuova speranza.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
2