Star Wars

Star Wars: è morto Peter Mayhew, interprete di Chewbacca

Star Wars: è morto Peter Mayhew, interprete di Chewbacca
di

Nella notte è venuto a mancare Peter Mayhew, leggendario interprete dell'iconico personaggio di Star Wars Chewbacca: Mayhew, che aveva 74 anni, ha vestito i panni del co-pilota del Millennium Falcon dal 1977, anno del primo film della saga, fino al 2015 con Il Risveglio della Forza.

A renderlo noto la famiglia dell'attore, che in un post su Twitter ha anche confermato la data del decesso, avvenuta il 30 aprile.

"La famiglia di Peter Mayhew" - si legge nel tweet che trovate in calce all'articolo, "con profondo amore e tristezza si rammarica di condividere la notizia che Peter è venuto a mancare. Ci ha lasciato la sera del 30 aprile, 2019 con la sua famiglia al suo fianco nella sua casa del Texas settentrionale".

Nato a Londra nel maggio del 1944, l'attore vantava una colossale statura di 2,21 metri, il che nel 1976 gli assicurò un ruolo in Sinbad e l'occhio della tigre, nel quale interpretava un minotauro. Quasi contemporaneamente fu scelto da George Lucas per interpretare Chewbacca in Guerre Stellari, primo film del saga: avrebbe continuato ad interpretare il migliore amico di Han Solo fino al 2015, quando in Star Wars: Il Risveglio della Forza l'età avanzata lo costrinse a dividere il ruolo con il giocatore di basket finlandese Joonas Suotamo (2.09 metri di altezza), che dall'episodio successivo, Gli Ultimi Jedi, avrebbe ereditato il ruolo in toto.

"Era il più gentile dei giganti, un uomo alto con un cuore ancora più grande che non mancava mai di farmi sorridere, e un amico leale che amavo profondamente", gli ha reso omaggio Mark Hamill su Twitter.

Il personaggio tornerà nel prossimo film della saga, nel quale, come abbiamo visto nel trailer ufficiale di Star Wars: Episodio IX, sarà affiancato da Lando alla guida del Millennium Falcon. Il filmato è stato visto 111 milioni di volte in 24 ore.

Quanto è interessante?
6