Star Wars, Mark Hamill svela un esilarante retroscena sul suo costume del film originale

Star Wars, Mark Hamill svela un esilarante retroscena sul suo costume del film originale
di

I fan sono sempre affamati di nuovi aneddoti sulla trilogia originale di Star Wars, e per fortuna c'è Mark Hamill che ne dispensa in quantità attraverso il suo account Twitter. Questa volta, l'interprete di Luke Skywalker ha svelato un retroscena sul suo guardaroba nel film del 1977.

Quando un utente ha fatto notare che in Una Nuova Speranza sembra che Luke indossi dei jeans della Levi's, infatti, l'attore ha confermato che si trattava di effettivamente di un paio di pantaloni della celebre marca americana scolorati per le riprese.

"Questi del primo film erano dei Levi sbiancati. Successivamente, tutto il guardaroba è stato realizzato su ordinazione. Una delle mie citazioni preferite di George Lucas sullo Star Wars originale è quando lo ha definito "il film a basso budget più costoso mai realizzato" ha scritto Hamill nel post che potete trovare in calce alla notizia, in cui viene mostrato un confronto tra la prima apparizione di Luke e il ritorno del personaggio ne Il Risveglio della Forza e Gli Ultimi Jedi.

Nonostante un budget stimato intorno agli $11 milioni (che corrisponde attualmente a circa $43 milioni), la produzione dunque dovette improvvisare un po' sul fronte del guardaroba. Per fortuna dei costumisti, tuttavia, lo straordinario successo ottenuto dal primo capitolo convinse 20th Century Fox a triplicare il budget e investire ben $33 milioni per la realizzazione de L'Impero Colpisce Ancora.

Nel frattempo, Mark Hamill ha alimentato una bizzarra teoria su "Bigger Luke".

Quanto è interessante?
3