Star Wars, Maisie Richardson-Sellers rivela: Fui scartata a un provino per il ruolo di Rey

Star Wars, Maisie Richardson-Sellers rivela: Fui scartata a un provino per il ruolo di Rey
di

L'abbiamo vista in Star Wars: Il Risveglio della Forza nel ruolo di Korr Sella, anche se diverse delle sue scene sono state eliminate al montaggio. Maisie Richardson-Sellers, però, avrebbe potuto avere una parte ben più importante nella saga: quella di Rey, toccata poi come sappiamo a Daisy Ridley.

La ventottenne attrice, vista anche in Kissing Booth 2, ha infatti raccontato di aver partecipato ai provini per il ruolo di Rey. "Il primo anno della mia carriera è stato duro, perché ero così coinvolta emotivamente in tutto ciò che ho fatto" ha raccontato a The Hollywood Reporter. "Ho fatto qualcosa come sei provini per Star Wars: Il Risveglio della Forza, cosa che è stata intensa, e ovviamente non ho avuto il ruolo principale ma ho comunque avuto una piccola parte. J.J. Abrams è stato così dolce, così carino con me, e mi ha dato una parte nel film."

La prima esperienza in assoluto di Maisie Richardson-Sellers davanti a una macchina da presa, ricorda lei, è stata una scena con Carrie Fisher. "Non avevo idea di quel che stavo facendo. Non ero mai stata su un set prima, fino ad allora avevo fatto solo teatro. È stato un battesimo del fuoco travolgente. Quella che poteva rivelarsi un'esperienza dolorosa si è rivelata un'esperienza davvero positiva, da cui ho imparato tanto."

La compianta interprete della principessa Leia, continua Maisie Richardson-Sellers, "è stata gentilissima, dolce, con i piedi per terra... [...] dopo la scena sono andata nella sua roulotte per ringraziarla. Mi sono seduta con lei e abbiamo fatto una chiacchierata. Era così aperta, così disposta a condividere."

Se non l'hai ancora fatto, puoi dare un'occhiata alla nostra recensione di Star Wars: Il Risveglio della Forza.

Quanto è interessante?
2