Star Wars, Liam Neeson difende Jar Jar: 'Io ed Ewan offesi dalle critiche al personaggio'

Star Wars, Liam Neeson difende Jar Jar: 'Io ed Ewan offesi dalle critiche al personaggio'
di

La trilogia prequel di Star Wars ha diviso il pubblico della saga dalla momento della sua pubblicazione. Alcune scelte, in particolare, furono al centro della discussione a cominciare dalla caratterizzazione di Jar Jar Binks, detestata da gran parte dei fan e che Liam Neeson ha voluto difendere in occasione dei 25 anni di La Minaccia Fantasma.

Dopo aver riportato la notizia che Natalie Portman non avesse mai visto Star Wars prima di entrare a far parte del franchise, torniamo ad occuparci di Episodio I per condividere le parole di Liam Neeson a proposito del trattamento ricevuto dal simpatico personaggio che ha fatto il suo debutto nella saga nell’ormai lontano 1999 e che da allora, non è mai mancato nelle discussioni relative alle peggiori scelte creative dell’universo di Guerre Stellari.

In occasione delle celebrazioni per l’anniversario dell’uscita del primo film della trilogia prequel, Liam Neeson ha voluto ribadire come sia stato infastidito dalle reazioni scomposte dei fan alla presenza di Jar Jar Binks, ricordando, allo stesso tempo, l’ottima relazione sul set con Ahmed Best, chiamato ad interpretarlo: “Ahmed era così divertente ed inventivo. Io e Ewan McGregor siamo rimasti personalmente feriti e offesi dalla reazione fortemente critica al personaggio”.

Una vera e propria difesa a spada tratta, dunque, tanto dell’attore quanto della buffa creatura chiamata ad alleggerire l’atmosfera del quarto film in ordine di uscita di una delle saghe più importanti della storia del cinema.
A proposito del protagonista di Retribution, vi lasciamo con il racconto dei suoni delle spade laser fatti da Ewan McGregor e Liam Neeson durante le riprese di Star Wars - La Minaccia Fantasma.