Star Wars: Gli Ultimi Jedi, Rian Johnson commenta uno spoileroso cameo

di

All’indomani dell’uscita nelle sale di Star Wars: Gli Ultimi Jedi, Rian Johnson ha rilasciato una nuova intervista nella quale commenta un importante cameo presente nella pellicola.

[ATTENZIONE, GROSSI SPOILER A SEGUIRE]

Nel corso della chiacchierata con Uproxx, il regista ha parlato del ritorno del Maestro Yoda, il quale come Fantasma di Forza rinfranca un disperato Luke Skywalker, mostrandogli anche la via che l’Ordine dei Jedi dovrà intraprendere in futuro. Una delle cose più interessanti di questo ritorno è la sua parte tecnica, ovvero la scelta di ricreare Yoda come pupazzo e non in digitale come operato da George Lucas nella Trilogia Prequel; questo instaura un senso di continuità con la Trilogia Classica, a cui il film è direttamente collegato.

Johnson ha parlato proprio di questa scelta stilistica: “Era molto importante per me. E, in realtà, ne avevo tagliato un po’, ma poi Frank Oz mi ha detto che avrei dovuto rimetterla. Quando per la prima volta gli ho accennato la scena, avevo già in mente lo Yoda de L’impero colpisce ancora, perché è con lui che Luke aveva un coinvolgimento emotivo. Ed ecco perché abbiamo usato un pupazzo e ricreato quello de L’impero: Neal Scanlan e il suo team lo hanno ricreato. Non è solo un pupazzo, è l’esatta replica di quello de L’impero. Hanno trovato il suo stampo originale. Hanno trovato la donna che dipinse gli occhi di Yoda. Quindi, è arrivato Frank che ha lavorato con loro per qualche settimana, perché tutto fosse perfetto. Ha fatto un sacco di test e molti aggiustamenti. È stato incredibile guardarli all’opera. L’idea che l’ultima volta che Luke ha visto Yoda sia stato ne Il ritorno dello Jedi e sapere che tornare a quella versione del personaggio avrebbe causato un coinvolgimento emotivo con Luke – incluso un barlume di capricciosità, come parte del loro rapporto – aveva molto senso”.

Su queste pagine potete leggere la recensione del film e partecipare al nostro sondaggio.

FONTE: Uproxx
Quanto è interessante?
6