Star Wars

Star Wars: Frank Oz spiega la differenza nell'interpretare Yoda o un Muppet

di

Frank Oz è davvero una leggenda di Hollywood, grazie al suo prolifico lavoro come regista, attore e manovratore di pupazzi cinematografici, e prima di "interpretare" il maestro Yoda in Star Wars: L'Impero colpisce ancora, Oz aveva già prestato le sue mani ai Muppets.

Durante un'intervista con SYFY, però, l'attore ha avuto modo di parlare delle differenze tra i due metodi di interpretazione, tanto simili quanto estremamente differenti: "Con i Muppet mi sono esibito, con Yoda ho recitato. È una situazione diversa: bisogna rimanere fedele alla storia, alla direzione in cui sta andando, alle emozioni; è diverso dall'esibirsi, perché in quel caso cerchi le risate. Era sempre tutto riferito al pubblico, ma quando reciti non pensi all'audience. Se ti esibisci sì, invece".

Inizialmente OZ doveva solo manovrare il burattino di Yoda, ma poi gli è stato concesso di prestagrli anche la voce, creando un personaggio ad oggi ancora indimenticabile e tra i preferiti dell'intera saga di Satr Wars creata da George Lucas.

Vi ricordiamo inoltre che Star Wars: Gli ultimi Jedi di Rian Johnson uscirà nelle sale italiane il prossimo 13 dicembre 2017.

FONTE: SYFY
Quanto è interessante?
3